Matelica: sequestrati 4 quintali di fuochi illegali

1' di lettura 29/12/2009 - Sequestrati 4 quintali di fuochi d\'artificio in una rivendita di Matelica, denunciato il titolare

Controlli presso rivendite di materiale pirico sono stati svolti a Camerino e Matelica da agenti della polizia amministrativa nell\'ambito di un servizio di contrasto al commercio abusivo di prodotti esplodenti nella provincia.


Durante i controlli, pur essendo emersa una situazione di sostanziale regolarità, tuttavia sono stati appresi elementi investigativi che hanno indotto il personale ad estendere il controllo presso un esercizio pubblico ubicato nel Comune di Matelica. Nella rivendita, autorizzata con licenza rilasciata proprio in questo mese, si è rilevato che venivano detenuti quantitativi di artifici di gran lunga eccedenti quelli autorizzati.


Dopo un\'ulteriore perquisizione, quindi, sono stati sequestrati quattro quintali di prodotti pari a circa un quintale e mezzo di principio attivo oltre al registro delle operazioni giornaliere e a documentazione utile alle indagini. Una parte del materiale è stato rinvenuto all\' interno di un furgone parcheggiato nei pressi della rivendita.


A carico del titolare, N. M., sambenedettese di 41 anni, è stata inviata una segnalazione di reato alla Procura della Repubblica di Ancona poiché ritenuto responsabile dei reati di detenzione per la vendita di un quantitativo di materie esplodenti eccedente rispetto al quantitativo massimo autorizzato e di detenzione in deposito non autorizzato di materie esplodenti nonché di incompleta registrazione delle materie esplodenti e dei relativi acquirenti.







Questo è un articolo pubblicato il 29-12-2009 alle 18:53 sul giornale del 30 dicembre 2009 - 882 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, sequestro, matelica, camerino, monia orazi, fuochi d\'artificio





logoEV
logoEV