Calcio: la Vis Macerata cede alla Vigor Senigallia

vis macerata-vigor senigallia 5' di lettura 06/01/2010 - Allo stadio Bianchelli di Senigallia, la Vis Macerata nella prima giornata del girone di ritorno cede alla Vigor Senigallia. Vigor Senigallia-Vis Macerata 2-1.

Avvio del girone di ritorno negativo per la Vis Macerata che, allo stadio Bianchelli, cede alla Vigor Senigallia. La Vigor Senigallia, che nella prima giornata del girone di ritorno, inverte il risultato finale del match di andata terminato a suo tempo 2-1 per i padroni di casa, parte subito bene, spingendosi in avanti. Al 2\' conquista già l\'occasione per poter passare in vantaggio. Calcio d\'angolo di Paniconi direttamente in area dove Tantuccio non riesce ad arrivare deciso sul pallone. All\'8 poi è la formazione ospite ad avere l\'opportunità di insaccare il gol del vantaggio. L\'arbitro assegna un calcio di punizione alla Vis Macerata per un fallo di Savelli su Verazzo. Lo stesso Verazzo si presta al tiro ma Petrini para senza problemi. Il pubblico rossoblù, presente al Bianchelli nonostante il freddo e la giornata di festa, contesta la decisione del signor Pignotti.

Qualche minuto dopo gli stessi spettatori contestano ancora più forte la scelta arbitrale. Mosca di testa non riesce a colpire il pallone sul secondo palo, da azione di calcio di punizione, perchè spinto dal difensore avversario. Il pubblico reclama il rigore ma l\'arbitro Pignotti di San Benedetto è di opinione contraria.

Risultato fermo quindi sullo 0-0 fino al 26\'. Minuto in cui, la formazione di mister Trillini si porta in vantaggio grazie all\'autogol di Rizzotto. Palla in possesso dei padroni di casa, passaggio di Candelaresi per un compagno che però viene intercettato dalla corsa dell\'arbitro e termina così sui piedi di Verazzo. Il numero 10 della Vis Macerata crossa in area dove, tra la confusione, Rizzotto colpisce il pallone che termina in rete, sorprendendo l\'estremo difensore rossoblù.

Rammarico e delusione colpisce la Vigor Senigallia ma, come dimostrato anche nel girone di andata, non ha nulla da recriminarsi sotto il profilo del gioco. E lo dimostra ancora una volta in campo. Gli undici di mister Favi infatti non si demoralizzano, anzi, tornano subito all\'attacco cercando di recuperare. Un recupero mancato al 28\' da Candelaresi che, in girata, non riesce a colpire bene il pallone e per l\'estremo difensore maceratese la parata è facile. Al contrario però, al 42\' Bertani non riesce ad evitare il gol che segna il pareggio della Vigor Senigallia. Paniconi, su calcio di punizione, insacca direttamente. Vigor Senigallia e Vis Macerata tornano quindi negli spogliatoi per la pausa sul risultato di 1-1.

Nella ripresa, entrambe le formazioni risultano nervose per lo stesso motivo: volere ma soprattutto dover vincere e conquistare tre punti importanti al fine della classifica. Un desiderio troppo forte che si trasforma in qualche errore di troppo da ambodue le parti. La Vigor Senigallia spreca troppi palloni ma la formazione ospite ne subisce maggiormente. Il difensore Ramaccini infatti, poco lucido in quest\'occasione, in area entra pericolosamente sull\'avversario con il pallone e commette fallo. L\'arbitro Pignotti assegna il calcio di rigore per i padroni di casa e, per Ramaccini, estrae il cartellino rosso. Espulsione diretta.Siamo al 14\' quando Savelli (foto), dal dischetto, insacca la rete del vantaggio e, alla fine, della vittoria.

Da qui poche le azioni meritevoli di nota. I rossoblù di mister Favi, nonostante la superiorità numerica, non riescono a stare tranquilli ed a giocare bene i palloni. La Vigor Senigallia quindi spinge poco in avanti ma si presta molto invece infase difensiva per salvare il risultato e portare a casa la posta in palio. Soltanto nel finale tornano a creare. Al 43\' Paniconi, da solo sulla fascia di destra, recupera il pallone, supera gli avversari e crossa in area per Tantuccio ma Bertani, in uscita, para. Sfuma così l\'occasione di siglare definitivamente la vittoria per la Vigor Senigallia che, neanche un minuto prima, aveva realizzato la terza rete grazie a Tantuccio. Un gol annullato però dal signor Pignotti di San Benedetto per fuorigioco. Al 44\', infine, l\'estremo difensore rossoblù in tuffo salva il risultato. Vigor Senigallia batte Vis Macerata 2-1 e, grazie ai tre punti conquistati, abbandona l\'ultima posizione in classifica.

VIGOR SENIGALLIA: Petrini, Nataloni, Rizzotto, Guerra, Giraldi, Mosca, Savelli, Candelaresi, Pesaresi, Paniconi, Tantuccio. All Favi (A disp: Minardi, Fraboni, Palazzesi, Cercaci, Giovine, Messersì, Nacciariti).

VIS MACERATA: Bertani, Luciani M., Scoccia, Ramaccini, Cangiano, Cotichelli, Natalini, Marcolini (25\'st Luciani E.) , De Luca (8\'st Testa), Verazzo, Moreno (22\'st Clementoni) . All. Trillini (A disp: Piergiacomi, Stura, Rapacci, Luciani E., Liberini, Clementoni, Testa).

ARBITRO: Pignotti di San Benedetto

MARCATORI: 26\'pt aut. Rizzotto, 42\'pt Paniconi, 14\'st Savelli (rig.).

NOTE: Ammoniti: 20\'pt De Luca, 36\'pt Pesaresi, 18\'st Verazzo, 19\'st Tantuccio. Espulsi: Ramaccini (rosso diretto). Angoli: 1-3. Spettatori 200 circa.

Gli altri risultati del campionato di Eccellenza:

Castelfrettese - Biagio Nazzaro 1 - 2

Tolentino - Cingolana 1 - 1

Jesina - Fermana 0 - 1

Montegiorgio - Grottammare rinviata

U.S. Sambenedettese - Montegranaro 3 - 0

Fortitudo Fabriano - Piano San Lazzaro 2 - 2

Fulgor Maceratese - Real Metauro 2 - 2

Osimana - Urbania 3 - 0

Vigor Senigallia - Vis Macerata 2 - 1

Urbino - Vis Pesaro rinviata

Prossima giornata (10/01/2010):

Urbania - Castelfrettese

Real Metauro - Fortitudo Fabriano

Cingolana - Fulgor Maceratese

Grottammare - Jesina

Vis Pesaro - Montegiorgio

Montegranaro - Osimana

Vis Macerata - Tolentino

Piano San Lazzaro - U.S. Sambenedettese

Biagio Nazzaro - Urbino

Fermana - Vigor Senigallia

Classifica:

U.S. Sambenedettese 41

Fermana 37

Urbania 37

Vis Pesaro* 35

Piano San Lazzaro 34

Jesina 33

Real Metauro 28

Grottammare* 27

Montegranaro 27

Montegiorgio* 26

Fortitudo Fabriano 25

Biagio Nazzaro 24

Fulgor Maceratese 24

Tolentino 22

Castelfrettese 22

Cingolana 20

Osimana 19

Vigor Senigallia 16

Vis Macerata 15

Urbino* 15






Questo è un articolo pubblicato il 06-01-2010 alle 19:15 sul giornale del 07 gennaio 2010 - 1351 letture

In questo articolo si parla di sport, senigallia, calcio, vigor senigallia, Sudani Alice Scarpini, campionato di eccellenza, vis macerata





logoEV