La festa di San Julià d’inverno rivive domenica in piazza

macerata 1' di lettura 08/01/2010 - L’appuntamento con San Julià d’inverno, torna puntuale in città come ogni anno. In chiusura del periodo natalizio, la festa animerà domenica prossima,10 gennaio, piazza della Libertà con un ricco programma di musica e intrattenimento.

Dalle 17 si terrà l’esibizione del gruppo La Pasquella Santa Croce, mentre alle 17,30 avverrà il tradizionale innalzamento della stella di San Giuliano sulla facciata del Municipio in collaborazione con i Vigili del Fuoco di Macerata.

L’iniziativa è curata dal Comune in collaborazione con il Consiglio di circoscrizione n.2, il Cif (Centro Italiano Femminile), le Pro loco e diverse associazioni della città tra cui Idea 88 che per l’occasione distribuirà ciambelline e vin brulè.

San Julià d’inverno fa rivivere a tutta la cittadinanza una tradizione che non è solo folclore ma un ricordo della fede degli antichi padri. Si celebra infatti il ritrovamento delle reliquie del patrono San Giuliano da parte di un certo Filippo di Nicola il 6 gennaio del 1442. Reliquie delle quali si erano perse le tracce durante l’assedio della città del 1337.

In memoria di tale ritrovamento, i cittadini maceratesi innalzavano una luminosa stella all’interno del Duomo. La celebrazione fu poi spostata al quattordici gennaio. Solo nella seconda metà del secolo scorso questa antica tradizione fu sospesa. Da qualche anno rivive, grazie agli organizzatori, con l’unica variante di innalzare la stella nella piazza centrale.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2010 alle 13:55 sul giornale del 09 gennaio 2010 - 995 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata


Giuseppe Grandoni

Vorrei ricordare a chi ha scritto o inviato l\'articolo che la stella di San Giuliano aveva una prima alzata il 6 gennaio, giorno di Pasquetta, e la seconda il 14 gennaio.<br />
Ho 63 anni, sono nato a cresciuto sotto il Duomo e, come molti altri coetanei, conosco più che bene tale ricordo di San Giuliano.<br />
Ho sempre lamentato la poca attinenza di quanto viene fatto in Piazza della Libertà con la tradizione maceratese ma, mi sembra che di \"vrugnulù\" siamo rimasti pochi.<br />
Il 1° gennaio 2010 é stato il 70° anniversario della morte del grande Mario Affede ma, non se n\'é ricordato nessuno, parole tante conoscenze delle tradizioni e fatti sempre meno.