Camerino: festa del diploma dell’Istituto \'Costanza da Varano\'

2' di lettura 10/01/2010 - La Sala dei Priori di Palazzo comunale Bongiovanni sabato 9 gennaio ha ospitato la cerimonia di consegna dei Diplomi di Maturità conseguiti nell’anno scolastico 2008/2009 presso l’Istituto di Istruzione Superiore “Costanza Varano”.

Ad accogliere studenti, insegnanti, dirigenti d’istituto: Il sindaco di Camerino Dario Conti, il vicesindaco e assessore alla cultura e al turismo Gianluca Pasqui, l’assessore all’istruzione e alle politiche giovanili Enrico Pupilli, l’Arcivescovo di Camerino e di San Severino Marche Mons. Francesco Giovanni Brugnaro, l’assessore all’istruzione Nazareno Agostini in rappresentanza della Provincia di Macerata, la prof.ssa Daniela Accili in rappresentanza dell’Università degli studi di Camerino, il dirigente scolastico Giovanni Severini.


Nel corso dell’incontro sono stati premiati (con assegno di 650 euro) gli allievi che hanno conseguito i diplomi con il massimo dei voti: Camilla Venanzi del liceo classico, Filippo Santarelli dello scientifico, Vanessa Grilli del sociopsicopedagogico, Paolo Compagnucci dello scientifico. Un suggestivo momento musicale a cura degli allievi dell’Istituto ha reso magica la cerimonia.


Dopo l’introduzione del dirigente scolastico dell’Istituto di Istruzione Superiore “Costanza Varano” Giovanni Severini ha preso la parola il sindaco di Camerino Dario Conti che ha dato il benvenuto ai presenti, alle autorità, ai docenti e soprattutto ai numerosi studenti e ai loro familiari : “Camerino è città di studi ed è significativo - ha sottolineato il primo cittadino - che questa “Festa del diploma” abbia luogo a Palazzo comunale, è d’auspicio per un sempre più stretto rapporto tra Scuole e Istituzioni. Il legame con il territorio è fondamentale per gli studenti di ogni età, è importante infatti avvicinare i giovani al “palazzo” per far conoscere i meccanismi che regolano la vita della città in cui vivono, studiano, perchè abbiano l’idea di una casa comune, non luogo distante ma vicino a loro, giovani cittadini”.


Il vicesindaco Pasqui, che ha partecipato nei giorni scorsi, in qualità di intervistato, al corso di giornalismo dell’istituto, ha detto di essere rimasto piacevolmente sorpreso dell’abilità dei ragazzi durante l’intervista: “Le domande che mi sono state rivolte - ha sottolineato il vocesindaco e assessore alla cultura - dimostrano che i ragazzi si affacciano con interesse alle problematiche cittadine”. “L’Istituto “Costanza da Varano” - come ha dichiarato il dirigente Giovanni Severini - intende collegarsi con le varie realtà cittadine, con eventi, progetti che daranno la possibilità di comprendere meglio l’organizzazione del territorio per far iniziare i ragazzi a prendere parte attiva alla vita sociale, in un dialogo costruttivo tra istituzioni e studenti”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-01-2010 alle 17:50 sul giornale del 11 gennaio 2010 - 1174 letture

In questo articolo si parla di attualità, camerino, comune di camerino





logoEV