Nonnina 70enne mette in fuga lo scippatore 30enne

polizia 1' di lettura 10/01/2010 - Quindici giorni di prognosi per l\'anziana che ha reagito al tentativo di scippo, riuscendo a salvare la borsetta, nel sottopasso che dal duomo porta a Borgo San Giuliano

Stava tornando a casa dopo la messa l\'anziana donna di 70 anni, aggredita da un 30enne sembrerebbe di nazionalità italiana, che tentava di strapparle la borsetta. Il fatto è avvenuto ieri mattina a due passi dal centro, nel sottopasso che da dietro il duomo di Macerata, conduce a Borgo San Giuliano, nel rione Pace.


Il giovane le avrebbe gridato di darle la borsetta o l\'avrebbe uccisa, ma la nonnina non si è persa d\'animo, si è messa ad urlare agitandosi, mentre lo scippatore le ha dato un pugno al volto, scaraventandola a terra, prima di darsi alla fuga senza riuscire a portarsi via nulla.


Un\'altra donna che passava di li ha dato l\'allarme alla polizia. L\'anziana è stata soccorsa e medicata all\'ospedale di Macerata, giudicata guaribile con una prognosi di 15 giorni.






Questo è un articolo pubblicato il 10-01-2010 alle 16:11 sul giornale del 11 gennaio 2010 - 775 letture

In questo articolo si parla di cronaca, polizia, monia orazi





logoEV