Recanati: donna denunciata per aver emesso assegni da un libretto rubato

assegni 1' di lettura 18/01/2010 - Una donna di 35 anni ha rubato un carnet di assegni ad un recanatese, emettendo valori per circa 8 mila euro. E\' stata denunciata per falso in scrittura privata e ricettazione. 

I Carabinieri della Stazione di Recanati, nei giorni scorsi, in esito alle indagini del caso, hanno identificato e deferito in stato di libertà, alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Macerata, S. F., 35enne di Terni, la quale è risultata essere responsabile dell’utilizzo di un carnet di assegni denunciato rubato da un 60enne recanatese nell’agosto scorso.


La donna avrebbe infatti compilato e staccato alcuni assegni (ora sottoposti a sequestro dai militari operanti) dal predetto carnet, ponendoli all’incasso, per la somma complessiva di 8.000,00 euro circa.






Questo è un articolo pubblicato il 18-01-2010 alle 20:39 sul giornale del 19 gennaio 2010 - 850 letture

In questo articolo si parla di cronaca, carabinieri, porto recanati, monia orazi, assegni





logoEV