Francesco M.Gennaro: Craxi tra i più grandi della storia

tomba craxi 2' di lettura 21/01/2010 - Giudico molto positivamente il recente intervento pubblico del Presidente del Consiglio provinciale di Macerata, Umberto Marcucci e la sua conseguente proposta di intitolare una via a Bettino Craxi. E con l’occasione lo ringrazio a nome di tutti i socialisti, i riformisti e le persone libere.


Così Francesco Maria Gennaro, ex Segretario Nazionale dei Circoli giovanili Socialisti, già Senatore Accademico e Consigliere degli Studenti dell’università di Macerata.


Autorevoli prese di posizione come la sua, infatti, assieme ad altre di assoluto prestigio(una su tutte quella del Presidente Napolitano), contribuiscono, nel decennale della scomparsa del Leader PSI, a segnare un passo rilevante nella maggioranza dell’opinione pubblica, che finalmente sta rivalutando le gesta e l’operato dell’ex Presidente del Consiglio.


Personalmente, anche quest’anno, assieme ad una folta delegazione di giovani maceratesi, mi sono recato ad Hammamèt per rendere omaggio al grande statista socialista, che con il suo lungimirante piglio decisionista e riformatore ha fatto dell’Italia la quinta potenza industriale del mondo, introducendo nel nostro Paese e nella sfera politica elementi di assoluta novità ed efficacia. Inoppugnabili alcune delle sue più illustri vittorie: dalla sfida della scala mobile, a Sigonella; dal concordato con la Chiesa, all’installazione degli Euromissili; dall’aiuto per le cause di liberazione nazionale ai Paesi oppressi dell’Europa e dell’America Latina, sino all’impegno come Ambasciatore Onu per il debito nei Paesi del terzo mondo.


Ricordando alla cittadinanza –prosegue il giovane esponente legato al circolo nazionale “noi Riformatori” dell’On. Questore della Camera Colucci- quanto Craxi fosse legato ed affezionato alla nostra città, che lo ha visto ospite in ripetute occasioni, in particolare durante il servizio di Leva del figlio Vittorio(Bobo), ritengo piuttosto significativa e calzante un’iniziativa in sua memoria, nel nostro capoluogo. Pertanto, a nome dell’associazione del territorio “Una Forza per Cambiare”, presieduta dal Capogruppo in Provincia Fabio Corvatta, prendo l’impegno di sottoporre al vaglio della prossima amministrazione comunale di Macerata la proposta di intitolare una via a Bettino Craxi.


Non sarà certamente abbastanza; non rappresenterà neanche la risoluzione dei preblemi dei cittadini maceratesi(che chiedono con forza un sostanziale e netto cambiamento rispetto alla gestione cittadina degli ultimi lustri), ma sarà indubbiamente un atto volto a ristabilire una giustizia alla storia, talvolta poco equa, perchè scritta esclusivamente dai vincitori. Vincitori che però il tempo galantuomo ha dimostrato essere vinti.


Una verità da lasciare in eredità alle future generazioni.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-01-2010 alle 18:22 sul giornale del 22 gennaio 2010 - 1148 letture

In questo articolo si parla di politica, Una forza per cambiare





logoEV