Prosa, \'Il piacere dell\'onestà\' di Pirandello al Lauro Rossi

amo la mole spettacoli 1' di lettura 25/01/2010 - La stagione di prosa 2009/2010 del teatro Lauro Rossi prosegue con la celebre opera di Luigi Pirandello, Il piacere dell\'onestà, in scena giovedì e venerdì (28 e 29 gennaio) alle 21.

L\'ultima produzione del teatro Eliseo porta Leo Gullotta, dopo tre anni di trionfi con L\'uomo, la bestia e la virtù, a confrontarsi nuovamente con il teatro pirandelliano. L\'attore interpreta qui il personaggio di Angelo Baldovino, protagonista della storia, uomo fallito e di dubbia moralità che accetta solo per \"il piacere dell\'onestà\" di unirsi in matrimonio con Agata, una ragazza di buona famiglia che aspetta un bambino da un uomo sposato, il rispettabile marchese Fabio Colli.

Questo genere di matrimonio, tipico dei drammi pirandelliani, è funzionale all\'intenzione dell\'autore di mandare in cortocircuito il rapporto tra l\'essere e l\'apparire e si ripropone con forza l\'uso ideale della maschera per far fronte alle perbenistiche convenzioni della società. La regia di Fabio Grossi mette in evidenza la leggerezza del testo e propone con efficacia la dimensione favolistica della storia rappresentata.

I biglietti dello spettacolo possono essere acquistati alla biglietteria dei Teatri (piazza Mazzini, 10) oppure on line ( www.amat.marche.it - www.vivaticket.it). Per informazioni: 0733.230735 - 0733.253508.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-01-2010 alle 16:20 sul giornale del 26 gennaio 2010 - 856 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, comune di macerata, teatro lauro rossi