Pollenza: in scena \'Il racconto del fiume rubato\'

1' di lettura 26/01/2010 - Un monologo di Andrea Perdicca, sul palco del teatro Giuseppe Verdi, il 27 gennaio alle ore 21

Non è uno spettacolo teatrale ma è l’umile e magica narrazione di un cantastorie, Andrea Pierdicca, che racconta liberamente i passi salienti del capolavoro di Alessandro Hellmann “Cent’anni di veleno” il caso Acna, l’ultima guerra civile italiana. La Resistenza durata un secolo, gente comune, persone che hanno reagito, contadini, sindacalisti, poi le masse in movimento, il popolo in azione, conflitti tra contadini e operai, interessi e convenienze politiche, la guerra contro il mostro, un crescendo di tensione dalla fine dell’Ottocento al gennaio 1999, la chiusura della “fabbrica della morte”.


Una lotta sul piano ambientale, della salute, della vita; una guerra che va presa come esempio per tutte le guerre attuali. Quando la verità dei fatti non viene condivisa si crea il terreno per “…l’indifferenza, l’ignoranza, la paura, la carriera, il silenzio”. Conoscere aiuta a trovare il coraggio di cambiare giorno per giorno. Questa storia lascia l’amaro in bocca ma il cuore pulito, alimenta la fiducia nel buon fine di ogni gesto antagonista.


I biglietti potranno essere prenotati al botteghino del Teatro 0733-549936 oppure 338-8471210 La prenotazione telefonica deve essere confermata con il ritiro del biglietto il giorno dello spettacolo. Per informazioni rivolgersi al Servizio Cultura allo 0733-548716 oppure 338-8471210






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2010 alle 09:23 sul giornale del 27 gennaio 2010 - 665 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, pollenza, comune di pollenza