Volley: Lube, primo giorno in biancorosso per Stankovic

1' di lettura 26/01/2010 - Primo allenamento in casa Lube Banca Marche per Dragan Stankovic, il centrale serbo appena ingaggiato dal Budvanska Rivijera Budva per sopperire all’infortunio di Martin Lebl.

Il giocatore di Zajecar, cittadina ai confini con la Bulgaria, è arrivato a Macerata ieri sera e questa mattina si è messo subito a disposizione dello staff tecnico, svolgendo una seduta in sala pesi con i suoi nuovi compagni.


Il primo impatto con la realtà biancorossa è stato dei migliori: “C’è voluto davvero poco per capire che qui l’organizzazione è ottima – ha detto Stankovic prima di iniziare il suo primo training tecnico agli ordini di Ferdinando De Giorgi – ed anche l’atmosfera dello spogliatoio è delle migliori. Ringrazio sin da ora la società e la squadra per la splendida accoglienza, mi hanno subito messo a mio agio e cercherò di ripagare il tutto fornendo il mio massimo contributo sul campo”.


Il direttore sportivo Stefano Recine è soddisfattissimo per il suo arrivo: “Stankovic – dice il dirigente biancorosso – rappresenta indubbiamente un acquisto molto importante, perché si tratta di un giocatore che dà qualità e fisicità alla squadra. Non a caso, nonostante abbia soltanto 25 anni, è da tanto tempo un punto fermo della nazionale serba.


E’ un peccato che non possa essere utilizzato nelle gare di CEV Indesit Champions League, ma la grande levatura tecnica che lo contraddistingue è una garanzia importante, e c’ha convinto a puntare su di lui”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-01-2010 alle 18:41 sul giornale del 27 gennaio 2010 - 913 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, treia, lube volley, lube banca marche





logoEV
logoEV
logoEV