Recanati: tenta di sparare al coinquilino, in manette una vigilessa

pistola 1' di lettura 27/01/2010 - La donna è stata arrestata con l\'accusa di tentato omicidio.

Una vigilessa di 55 anni, Anna Brandoni, ha tentato di sparare con la propria pistola di ordinanaza a un coinquilino.


Il fatto è accaduto ieri mattina mentre la donna dirigeva il traffico a Recanati. All\'origine del gesto probabilmente dei litigi condominiali.


La vittima, in uomo di 60 anni, è riuscito a fermare la donna bloccandole le mani. Dalla pistola sono partiti due colpi a vuoto. La vigiliessa è stata arrestata con l\'accusa di tentato omicidio.






Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2010 alle 19:04 sul giornale del 28 gennaio 2010 - 1213 letture

In questo articolo si parla di cronaca, francesca morici, recanati, pistola


giuliano

Al funerale congiunto della guardia svizzera suicidatasi dopo aver sparato a morte al suo comandante e alla moglie, il cardinale Angelo Sodano, segretario di stato (vice papa), alludendo alla lunga vita del corpo e all\'indicato fatto cruento disse: \"Quattro secoli di bel tempo non sono offuscati da un pomeriggio di caligine\". Il corpo della polizia municipale di Recanati, svolge la sua opera benemerita dal XII secolo.




logoEV