Un \'viaggio per la vita\' di 15 mila km in tandem, sensibilizzazione sull\'Alzheimer

un viaggio per la vita 1' di lettura 11/03/2010 - Un \"viaggio per la vita\" di sette mesi in tandem Macerata andata e ritorno, attraverso Francia, Spagna, Portogallo, Belgio, Olanda, Germania, Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca, Austria e Slovenia.

Protagonista dell\'impresa a fini benefici è il maceratese Aldo Angeletti che, con il suo compagno di viaggio, Cosimo D\'Ettorre, vuole sensibilizzare i cittadini europei, ma anche i potenti, sulla ricerca sul morbo di Alzheimer. I due infatti raccoglieranno contributi in favore dell\'associazione onlus milanese Cuore fratello che opera con bambini che non possono essere curati nei paesi d\'origine.

I due sessantacinquenni, non nuovi ad imprese del genere, hanno chiesto e ottenuto un patrocinio all\'assessorato ai Servizi sociali del Comune, e partiranno il 15 marzo da Monte sant\'Angelo (Foggia) con un particolare trabiccolo formato da un tandem, un carretto e un cartello esposto in varie lingue che vuole sensibilizzare sulla terribile malattia.

A parte Macerata, dove saranno il 21 marzo, tra le tappe previste lungo i quindici mila chilometri vi sono: Roma (Città del Vaticano), Lourdes e Fatima. Nell\'agenda dell\'intraprendente Angeletti anche incontri con rappresentanti istituzionali, tra i quali ormai sulla strada del ritorno, il presidente della Regione Marche.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-03-2010 alle 16:04 sul giornale del 12 marzo 2010 - 482 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, alzheimer





logoEV