Flavio Falzetti, campione in campo e nella vita

Flavio Falzetti 1' di lettura 13/03/2010 - “Lo avevo conosciuto come calciatore quando diciannovenne era un brillante centrocampista del Camerino, ma oggi, dopo molti anni, ho potuto conoscere l’uomo e lo sportivo Flavio Falzetti attraverso questa sua biografia, semplice e lucida, che si legge tutta d’un fiato, scritta con un linguaggio genuino che accentua il drammatico susseguirsi degli eventi”.

Con questa parole l’assessore provinciale allo sport, Giorgio Bottacchiari, ha presentato ad un pubblico di studenti delle scuole superiori maceratesi Flavio Falzetti, il calciatore che torna a giocare per cercare di sconfiggere definitivamente il “male” dopo 35 cicli di chemioterapia e diversi anni di assenza dai campi di gioco. L’incontro, che si è svolto nell’aula magna dell’Istituto tecnico agrario di Macerata, è stato organizzato – come ha ricordato Costantino Ciccioli, dell’Ufficio scolastico provinciale – per sensibilizzare i giovani sul tema della malattia, della forza di vivere e riflettere con loro sul messaggio di speranza e di fiducia che giunge da chi non getta la spugna ma reagisce con energia anche alle sfide più dure e difficili.



Falzetti, che ha militato nelle squadre del Gubbio, Camerino, Urbino, Monturanese, Taranto, Civitanovese, Elpidiense, si è raccontato attraverso il libro \'\'Oltre il 90esimo”, a cura del giornalista Francesco Caremani, anche lui presente all’incontro. Nelle pagine del libro la storia dei Flavio Falzetti viene narrata in tutta la sua drammaticità dovuta all’abbandono dello sport per combattere il “male”, alle lunghe cure e al ritorno in campo per cerca di vincere la battaglia decisiva.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-03-2010 alle 16:06 sul giornale del 15 marzo 2010 - 1069 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata, flavio falzetti





logoEV