Jesi: presentato il volume \'Percorsi individuali e collettivi delle donne in provincia di Macerata\'

1' di lettura 20/03/2010 - “Ai margini della storia. Percorsi individuali e collettivi delle donne in provincia di Macerata” è il titolo del volume che apre la collana dedicata alla storia delle donne marchigiane nel \'900, edita dall\'Assemblea legislativa, in collaborazione con la commissione regionale per le pari opportunità e l\'Istituto storico della Resistenza e dell\'età contemporanea “Mario Morbiducci” di Macerata.

Il libro, curato da Annalisa Cegna, è stato presentato venerdì 19 marzo a Jesi alla presenza del presidente dell\'Assemblea legislativa, dell\'assessore regionale alle Pari opportunità e della commissione regionale per le p.o. “Mi fa molto piacere che questo progetto sia stato avviato, c\'è bisogno di libri come questo” - ha detto il presidente che ha colto l\'occasione anche per ringraziare la commissione regionale per le P.o. per la positiva collaborazione costruita in questi anni. “Abbiamo creduto fin da subito in questo progetto editoriale – ha spiegato Adriana Celestini, presidente della commissione regionale – facendo nostra l\'affermazione di Joan Kelly secondo la quale non è solo questione di restituire le donne alla storia ma soprattutto di restituire la storia alle donne”.


La collana prevede cinque numeri, ogni numero espressione di una provincia. Si parte da Macerata, con saggi che spaziano dal lavoro all\'emigrazione. Al termine della presentazione, il presidente ha consegnato alla commissione regionale “La Sibilla”, scultura realizzata dall\'artista Floriano Ippoliti, simbolo della dea madre, dono contraccambiato da una targa da parte della presidente Celestini, in segno di gratitudine per il sostegno dimostrato verso l\'attività della commissione.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 20-03-2010 alle 11:57 sul giornale del 22 marzo 2010 - 705 letture

In questo articolo si parla di cultura, macerata, Assemblea legislativa delle Marche, Laura Volponi, Jesi eventi, storia delle donne





logoEV