Provincia: prorogato il servizio di SkiBus sui Monti Sibillini

sciare|sci|neve| 1' di lettura 25/03/2010 - L’arrivo della primavera non ha spazzato via la neve sui Monti Sibillini e per gli amanti dello sci si preannunciata una settimana pasquale ed anche buona parte del mese di aprile all’insegna dello sport e del divertimento.

La Provincia di Macerata per favorire l’afflusso sulle piste da sci ha deciso di prorogare fino a domenica 18 aprile il servizio di SkiBus che avrebbe dovuto cessare a fine marzo. L’assessore ai trasporti e allo sport, Giorgio Bottacchiari, ha comunicato la decisione adottata dal presidente Capponi e dalla Giunta ai sindaci dei Comuni interessati: Sarnano, Bolognola, Castelsantangelo e Ussita, nei cui territori ricadono gli impianti sciistici, ma anche ai Comuni di Civitanova Marche, Macerata, San Ginesio, Tolentino e Visso dove il servizio di trasporto pubblico ha inizio o effettua fermate.

Lo SkiBus è articolato su due linee. Una con partenza da Civitanova Marche alle 7,30 e soste a Tolentino, Maddalena di Muccia, Visso, Ussita, Frontignano, Castelsantangelo sul Nera, Monte Prata. L’altra ha come capolinea di partenza Macerata (ore 7,45) con fermate a Piediripa-zona industriale di Corridonia, Passo San Ginesio, Sarnano, Sassotetto, Puntura di Bolognola. Le corse di ritorno partiranno da Monte Prata alle 16,15 e da Bolognola alle 16,30. Per informazioni circa orari, agevolazioni e per prenotare il posto in autobus è attivo dal lunedì al venerdì il numero verde 800-03.77.37.

In base ad accordi raggiunti tra la Provincia e i Comuni che gestiscono le piste, con la presentazione del biglietto dello Ski Bus si ha diritto ad uno sconto sulle tariffe degli impianti di risalita.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 25-03-2010 alle 16:33 sul giornale del 26 marzo 2010 - 417 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, provincia di macerata





logoEV