Marco Blunno e Narciso Ricotta (PD) in vista del ballottaggio per le elezioni comunali

Logo PD 1' di lettura 08/04/2010 - C’è da rimanere allibiti nel leggere alcune pubbliche dichiarazioni di autorevoli personaggi politici, alcuni dei quali parlano dall’alto di importanti incarichi istituzionali. Ne citiamo solo alcune, fra le molte.

C’è un lungo elenco di bugie: “Macerata è incartapecorita…Carancini è un ex funzionario dell’ex Pci.” (sen. Mario Baldassarri); poi qualche pesante insulto, che non guasta mai: “visti i risultati del primo turno ho il dubbio che i maceratesi non si sono mai affacciati dalla finestra o non hanno capito cosa proponiamo… siamo la quarta provincia in Italia per qualità della vita, purtroppo ci zavorra Macerata…” (Franco Capponi, presidente della Provincia); o dati macroscopicamente errati: “Macerata ha vissuto la crisi molto più di altre città” (Erminio Marinelli, neo consigliere regionale).

I sostenitori di Pistarelli utilizzano slogan, ma non possono documentare le loro livorose affermazioni, evidentemente motivate dal disprezzo per la nostra città, per la sua storia, per i suoi valori civili, per i suoi cittadini.

Come è possibile che non sappiano che la nostra Città è cresciuta negli ultimi 10 anni in numero di residenti e in economia insediata? Che può vantare alcuni primati, certificati da autorevoli istituti di ricerca, per reddito pro capite, qualità della vita, verde pubblico urbano, edilizia scolastica, eventi culturali, operosità dei dipendenti comunali?

Perché continuano a infangare Macerata, i maceratesi, i suoi imprenditori, i professionisti, i lavoratori, le istituzioni, proprio loro che dicono di avere “Macerata nel cuore”? Perché non cambiano il loro slogan in “Macerata fa schifo”?

Ci pensino, domenica, gli elettori. E, per rispetto della città e fiducia nel suo futuro, tornino a votare per Romano Carancini.

Per il PD di Macerata Marco Blunno e Narciso Ricotta





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-04-2010 alle 17:24 sul giornale del 09 aprile 2010 - 667 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, partito democratico, pd macerata





logoEV