Monte S. Giusto: nuova rotatoria nel territorio di Villa San Filippo

villa san filippo 2' di lettura 14/04/2010 - Eliminare potenziali situazioni di pericolo per il traffico e rendere più agevole il passaggio degli autobus di linea utilizzati soprattutto dai lavoratori pendolari delle aziende di quella zona. Con queste due finalità la Provincia di Macerata ha deciso di eliminare nel territorio di Villa San Filippo, popolosa frazione industriale di Monte San Giusto, l’incrocio cosiddetto a “T” tra la strada 46 “Fermana” e la strada denominata “Bore di Chienti” che conduce a Corridonia, sostituendolo con una rotatoria.

Il progetto preliminare è stato predisposto dai tecnici del settore viabilità ed ha ottenuto l’approvazione della Giunta provinciale, che per la realizzazione dell’opera ha previsto una spesa di 250 mila euro. Attualmente esistono solo isole spartitraffico cosiddette “a raso” che incanalano il traffico in base alla direzione, ma queste – stante anche la presenza di altri spazi aperti che si immettono direttamente sulla strada provinciale – oltre a non garantire la necessaria fluidità della circolazione, rendono problematiche nella ore di punta le svolte a sinistra dalle varie confluenze. La strada “Fermana” costituisce il principale collegamento con la confinante provincia di Fermo ed inoltre rappresenta l’asse viario portante del distretto calzaturiero che proprio in prossimità di questo incrocio ha alcune delle sue aziende maggiori.

La rotatoria, annunciata giorni fa dal presidente Franco Capponi durante la presentazione del Piano per la mobilità “casa-lavoro” dei lavoratori pendolari, sarà di tipo “allungata”. Una soluzione – fa presente l’assessore ai lavori pubblici, Antonio Pettinari – dovuta sia alla necessità di non invadere aree di pertinenza delle abitazioni esistenti in prossimità dell’incrocio, sia dall’ opportunità di regolare contestualmente più confluenze di traffico, tra cui l’imbocco per i veicoli provenienti da Trodica di Morrovalle.


La soluzione prospettata è stata valutata con i tecnici del Comune di Monte San Giusto ed il sindaco Mario Lattanzi, oltre a concordare sul tipo di intervento previsto, ha giudicato il progetto ottimale per la soluzione dell’annoso problema di traffico esistente a Villa San Filippo.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2010 alle 15:23 sul giornale del 15 aprile 2010 - 593 letture

In questo articolo si parla di politica, macerata, provincia di macerata, monte san giusto





logoEV