Aggressione a Mancinelli, la condanna del sindaco Carancini

romano carancini 1' di lettura 28/04/2010 - Solidarietà e vicinanza alla vittima e alla famiglia è espressa dal sindaco di Macerata, Romano Carancini per l'aggressione subita dal consigliere comunale di Monte san Giusto, Florindo Mancinelli.

Mancinelli è stato aggredito con calci e pugni domenica scorsa per la posizione che ha assunto in merito alla discarica di prodotti pericolosi che si trova a Monte san Giusto.

"E'inaccettabile - afferma il primo cittadino di Macerata - che la coraggiosa denuncia formulata da Mancinelli nello svolgimento delle sue funzioni susciti isolamento, minacce o addirittura, come si è visto, una vera e propria aggressione; da parte mia e dall'Amministrazione comunale di Macerata sempre vi sarà un sostegno fattivo a coloro che coraggiosamente intraprendono battaglia in difesa dell'ambiente".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-04-2010 alle 15:57 sul giornale del 29 aprile 2010 - 526 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, monte san giusto, Romano Carancini





logoEV