Tolentino: umorismo e ginnastica, visita al Museo della Caricatura

1' di lettura 29/04/2010 - Da tanti anni il Museo della Caricatura e la Biennale dell’Umorismo di Tolentino favoriscono incontri e giornate di studio volte all’approfondimento della “terapia del sorriso”. E’ notizia di questi giorni che ridere e' come fare ginnastica: riduce gli ormoni dello stress, fa bene al sistema immunitario, riduce la pressione e il colesterolo cattivo, aumenta quello buono e poi aumenta un pò l'appetito, proprio come l'esercizio fisico.

E' la conclusione di una serie di studi compiuti da Lee Berk dell'Università di Loma Linda in California. L'ultima delle ricerche, presentata alla conferenza di Experimental Biology a Anaheim, dimostra che l'esercizio del sorriso, ribattezzato in inglese Laughercise, aumenta l'ormone dell'appetito, la grelina, e riduce l'ormone spezza-fame, laleptina.

Gli esperti lo hanno dimostrato chiedendo a un gruppo di volontari di guardare per alcune settimane spezzoni di film drammatici o commedie divertenti. Con analisi del sangue è emerso l'effetto ginnastica della risata e l'effetto sull'appetito. L'esercizio del sorriso ripetuto potrebbe dunque essere utile per una serie di malattie in cui l'appetito si riduce: per esempio per gli anziani che soffrono di debilitazione perché sedentari e senza appetito.

Allora se avete poco appetito ma soprattutto se volete passare qualche ora divertendovi, vi consigliamo una visita al Museo internazionale della Caricatura, a Palazzo Sangallo, così da vivere una esperienza a contatto con le oltre cinque mila opere dei più grandi umoristi mondiali dell’ottocento e del novecento esposte in un percorso tanto stimolante quanto pieno di sorprese e ovviamente di humour.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 29-04-2010 alle 17:10 sul giornale del 30 aprile 2010 - 610 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino





logoEV