Canzian: 'rilancio dell'edilizia agevolata'

Antonio Canzian 1' di lettura 01/07/2010 -

La Giunta Regionale ha approvato, nell’ultima seduta, lo schema di protocollo di intesa tra la Regione, il Comune di Macerata e l’ERAP di Macerata, per la realizzazione di un programma di edilizia sperimentale sul tema “Accessibilità Architettonica”.



“Un altro tassello - dichiara l’assessore regionale all’edilizia pubblica Antonio Canzian - nella strategia di rilancio dell’edilizia agevolata che la Regione Marche, nonostante le gravi difficoltà della finanza regionale, persegue con caparbietà. Vogliamo rispondere ai bisogni sociali dei cittadini: al bisogno di abitazioni e di abitazioni di qualità.

L’eliminazione totale delle barriere architettoniche è una delle qualità essenziali che dobbiamo conferire a tutti gli ambienti di vita sociale, dunque in primo luogo alle abitazioni.” Il protocollo d’intesa costituisce la fase conclusiva del procedimento con cui si è arrivati all’individuazione del progetto selezionato mediante bando di concorso pubblico regionale del dicembre 2006.

Il progetto esecutivo dell’intervento prevede la realizzazione nel comune di Macerata di n.32 alloggi di edilizia agevolata in locazione totalmente privi di barriere architettoniche. Il soggetto realizzatore è l’ERAP di Macerata; l’investimento globale è pari a 3.735.000,00 euro di cui il 50% (1.867.517,00 euro) coperto dal contributo regionale a fondo perduto.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-07-2010 alle 11:54 sul giornale del 02 luglio 2010 - 371 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, Antonio Canzian

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/I7