La Lega Nord interviene sulla questione rifiuti della Provincia di Macerata

enzo marangoni 1' di lettura 23/07/2010 -

La Lega Nord segue con attenzione gli sviluppi della vicenda giudiziaria che ha investito il settore dei rifiuti nella Provincia di Macerata.



Le cronache dei quotidiani e quelle delle emittenti locali hanno affrontato problematiche importanti nella gestione dei rifiuti riportando opinioni di uomini politici di rilievo sul caso degli abusi senza tralasciare di segnalare quelle che potrebbero essere le criticità del sistema normativo a tutela della salute e dell'ambiente.

La Lega Nord, in attesa di sviluppi che possano “chiarire” l'accaduto, osserva in particolare come nel caso in esame siano coinvolte, a vario titolo, persone, imprese ed enti pubblici, i quali ultimi avrebbero dovuto, non solo vigilare per prevenire, ma adottare tempestivamente ogni utile provvedimento amministrativo per stigmatizzare e/o censurare attività prodromiche, se non addirittura messe largamente a regime, per commettere illeciti nel delicato settore dei rifiuti tossici o pericolosi.

Ci auguiramo che le indagini in corso facciano la mssima chiarezza su eventuali coinvolgimenti o connivenze di qualsiasi tipo, nell'interesse dei cittadini.


da Enzo Marangoni
Capogruppo consiliare Lega Nord in Regione




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-07-2010 alle 19:37 sul giornale del 24 luglio 2010 - 512 letture

In questo articolo si parla di politica, Comitato Enzo Marangoni, Enzo Marangoni, Capogruppo consiliare Lega Nord in Regione

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azx





logoEV