Corridonia: abbandono di rifiuti ingombranti nelle vicinanze del fiume Chienti

rifiuti 2' di lettura 01/09/2010 -

Continuano le indagini dei Carabinieri della locale stazione per identificare gli autori di un abbandono di rifiuti ingombranti nelle vicinanze del fiume Chienti. Ventuno vecchi frigoriferi, depurati dal motore, sono stati abbandonati la settimana scorsa nei pressi dell’abbazia di San Claudio. Il Comune di Corridonia si è preso carico del corretto smaltimento dei rifiuti ingombranti, ripulendo quindi l’area dove sono stati abbandonati i vecchi frigoriferi.



Si ricorda che tutti i rifiuti ingombranti possono essere conferiti gratuitamente nelle tre isole ecologiche dislocate nel territorio comunale: la prima si trova in Via Fonte Orsola, vicino all’ippodromo, ed è aperta al pubblico tutti i giorni dal lunedì al sabato con orario 7.00-13.00.

Ippodromo via Fonte Orsola tutti i giorni dalle 7.00 alle 13.00; la seconda è in zona Damen a San Claudio ed è aperta al pubblico nelle mattine di lunedì, martedì, giovedì e sabato dalle ore 11.00 alle 12.30 e nei pomeriggi di mercoledì e venerdì dalle 15.00 alle 16.30. L’isola ecologica in località Colbuccaro-Passo del Bidollo rispetta, invece, il seguente orario di apertura: mercoledì e sabato dalle ore 9.30 alle 12.30 e il giovedì dalle ore 16.00 alle 19.00.

Si ricorda inoltre che nelle Isole Ecologiche comunali, aperte alle famiglie e alle aziende (previa convenzione con il Comune) si possono conferire i seguenti rifiuti: carta e cartone, plastica, vetro (bottiglie e lastre) ingombranti e beni durevoli, RAEE, indumenti vari, verde e ramaglie in piccole quantità, oli vegetali, legnosi, ferrosi, alluminio, nel rispetto del regolamento comunale. È vietato conferire gli inerti.

Nonostante questo episodio che va condannato, il Comune di Corridonia raggiunge nel mese di luglio il 72,53% di raccolta differenziata (progressivo annuo 69,97%) e in particolare 80.850 kg di carta e cartone, 168.460 kg di organico, 33.920 kg di plastica e 36.690 kg di vetro, oltre a rifiuti ingombranti.

Da sottolineare che il Comune di Corridonia ha ottenuto un riconoscimento durante una manifestazione tenutasi a Roma e organizzata da Legambiente. L’associazione ambientalista ha premiato i Comuni Ricicloni che, nell’anno 2009, si sono distinti in Italia per l’elevata percentuale di raccolta differenziata. In particolare nella classifica dei Comuni sopra i 10.000 abitanti, nell’area Centro Italia, in base all’indice di buona gestione, Corridonia è al quinto posto con la percentuale del 62,82 (dati relativi l’anno 2009). Da ricordare che la Giuria ha “elaborato i dati raccolti tenendo conto della percentuale di raccolta differenziata determinata sulla base delle raccolte differenziate finalizzate al riciclo in rapporto al totale dei rifiuti prodotti, cioè la somma dei rifiuti avviati a riciclo e quelli avviati a smaltimento






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 01-09-2010 alle 17:38 sul giornale del 02 settembre 2010 - 1007 letture

In questo articolo si parla di attualità, corridonia, comune di corridonia

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bHt





logoEV