Stabat mater, concerto per celebrare Giovanni Battista Pergolesi

Giovanni Battista Pergolesi 1' di lettura 11/09/2010 -

Per onorare il compositore Giovanni Battista Pergolesi, in occasione dei trecento anni dalla nascita, l’associazione musicale Salvadei propone lo Stabat Mater, sequenza in fa minore, contralto e organo di anonimo (XVIII secolo).



Sul palco, martedì (14 settembre) alle 21,15 nella chiesa di Santa Maria della croce, il soprano Hiroko Morita, il contralto Sylvia Vadimova e l’organista Andrea Trovato. Anche in questa occasione, promossa dal Comune di Macerata, il grande successo che da sempre accompagna la Salvadei permette di ospitare interpreti illustri e che sposano l’idea di promozione del territorio.

Oltre alla celebrazione dell’artista jesino Pergolesi, famoso per le sue opere buffe e la composizione di musica sacra dell’epoca barocca, il concerto è inserito nel più ampio progetto promosso dall’associazione maceratese che ha l’obiettivo di lavorare per e con il popolo, ripercorrendo le strade dei musicisti nati nel territorio marchigiano e di tutti gli artisti che hanno lasciato tracce in queste città.

L’edizione moderna, presentata nella serata di martedì, è a cura del maestro Maurizio Machella, nato a Macerata nel 1960, noto, oltre per la sua ricerca musicale, per aver ricoperto il ruolo di organista della corale lauretana della pontificia basilica di Loreto, dal 1993 al 2006 e dal 2007 entrato a far parte della Royal college of organists di Londra.

L’ingresso è gratuito. Per maggiori informazioni e prenotazioni: 0733 235591.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2010 alle 15:19 sul giornale del 13 settembre 2010 - 661 letture

In questo articolo si parla di musica, cultura, macerata, comune di macerata, Giovanni Battista Pergolesi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/b2O





logoEV