Scadono il 30 ottobre le richieste per accedere al Fondo anticrisi

soldi 2' di lettura 21/10/2010 -

C'è ancora tempo fino al 30 ottobre per presentare la richiesta per accedere al Fondo anticrisi di 120.000,00 euro, il progetto promosso dall'Amministrazione comunale per essere vicina alle famiglie dei lavoratori, sia dipendenti che autonomi, colpite dalla crisi occupazionale.



La domanda di accesso al contributo economico, che sarà di 900 euro, deve essere redatta sugli appositi modelli disponibili sia nel sito del Comune www.comune.macerata.it sia presso i Centri di assistenza fiscale (Caf) convenzionati, delegati alla raccolta delle richieste e alla rimodulazione del valore Isee.

I requisiti per presentare le domande sono due: avere la residenza da almeno tre anni nel Comune di Macerata ed essere in possesso di un valore Isee (indicatore di misurazione del reddito) rimodulato pari a 5.000,00 euro. Cinque sono invece le categorie che rientrano nell'erogazione del Fondo anticrisi: disoccupati per licenziamento, per mancato rinnovo del contratto di lavoro a tempo determinato e aver lavorato per almeno 12 mesi continuativi precedentemente alla data di disoccupazione, cassa integrati, iscritti nelle liste di mobilità, essere stati lavoratori autonomi e aver cessato l'attività ed essere iscritti al Centro per l'impiego, l'orientamento e la formazione (Ciof) prima dei due mesi precedenti alla pubblicazione del bando, cioè l'11 agosto.

Il Fondo anticrisi, oltre al contributo economico, offre anche l'accesso alle tariffe agevolate per l'asilo nido e le mense, l'estensione della family card alle famiglie colpite dalla crisi economica e, infine, attività informativa e di sostegno attraverso l'Informagiovani e l'Informadonna in rete con il servizio sociale del Comune per il reinserimento nel circuito lavorativo.

Per informazioni gli interessati possono rivolgersi all'ufficio di Promozione sociale del Comune in viale Trieste 24, tel. 0733.256243 - 256238.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 21-10-2010 alle 15:58 sul giornale del 22 ottobre 2010 - 566 letture

In questo articolo si parla di economia, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/dyc





logoEV