Tolentino: continua il rapporto tra l’Assessorato alle Politiche Sociali e la MGG

stemma comune di tolentino 2' di lettura 14/01/2011 -

Continua il rapporto tra l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Tolentino e la MGG. Infatti dopo la positiva esperienza degli scorsi anni, grazie alla quale il Comune ha potuto avere a disposizione, gratuitamente, un mezzo completamente sponsorizzato da utilizzare per fini sociali e assegnato all’Auser per il “Taxi Sociale”.



Ora, considerate le richieste, Amministrazione comunale e MGG hanno stretto un nuovo accordo per la fornitura di un Fiat Scudo che consentirà il trasporto di nove persone. Il sistema prevede la sponsorizzazione completa, da parte di aziende private, dell’automezzo, con significative ricadute nel sociale. Ad illustrare l’iniziativa sono intervenuti l’Assessore alle Politiche Sociali Loredana Riccio, i rappresentanti della MGG e l’Auser di Tolentino.

Il " Taxi Sociale " è attivo dal 2008. Questa attività è stata resa possibile sia dalla disponibilità dei soci dell’Associazione, che mettono a disposizione il proprio tempo libero, sia dalla volontà dell'Assessorato alle Politiche Sociali che, desiderando venire incontro alle necessità dei cittadini non più giovani e autosufficienti, fornisce gli strumenti pratici perchè questo possa realizzarsi.

Ricordiamo che il Taxi Sociale consiste nel trasporto gratuito di cittadini che abbiano superato i 65 anni di età, o che abbiano delle disability e si trovino nell’impossibilità di spostarsi in maniera autonoma. L'Assessorato fornisce l’automezzo per il trasporto e il necessario carburante, i volontari dell’Auser effettuano i trasporti in qualità di autisti e ricevono Ie prenotazioni telefoniche per i trasporti giornalieri presso la sede dell'Associazione, posta al primo piano di Palazzo Sangallo, in piazza della Liberia.

II servizio cerca di dare una risposta concreta alle varie necessità che i cittadini svantaggiati possono presentare: recarsi presso Presidi Ospedalieri o presso il proprio medico oppure in farmacia, presso uffici o servizi, fare la spesa o altre commissioni, fare visita a parenti o recarsi in luoghi di interesse personale o per partecipare ad attività di socializzazione, recarsi sul luogo di lavoro, se purtroppo sono presenti degli impedimenti fisici per un trasporto autonomo (l’automezzo disponibile e attrezzato anche per disabili).

Durante questi due anni in cui si e realizzato questo servizio - hanno sottolineato l’Assessore Riccio ed i presenti - abbiamo avuto modo di comprendere che esso viene ampiamente apprezzato dalle famiglie tolentinati e quindi si auspica che grazie alla sensibilità delle tante attività economiche che operano sul territorio si possa avere la possibilità di avere a disposizione un secondo mezzo per venire incontro alle molteplici richieste dei cittadini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2011 alle 16:57 sul giornale del 15 gennaio 2011 - 809 letture

In questo articolo si parla di attualità, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/gk3





logoEV