contatore accessi free

Tolentino: grandi film al cinema Don Bosco

film vallanzasca 3' di lettura 04/02/2011 -

Al Cine-Teatro ‘Don Bosco’ di Tolentino un nuovo week end di grande cinema con due film che accontentano tutte le età. Sabato 5 febbraio alle ore 21.30 e domenica 6 febbraio alle ore 18.15 e 21.30 sarà proiettato il film di Michele Placido ‘Vallanzasca. Gli angeli del male’





Renato Vallanzasca, matricola 38529H, nato a Milano il quattro maggio 1950, è rinchiuso in una cella di isolamento nel braccio di rigore della casa circondariale di Ariano Irpino. La sua propensione per il crimine si era rivelata sin da bambino quando, a nove anni, con la sua piccola banda libera una tigre da un circo. E quella prima ragazzata, che gli apre le porte del carcere minorile, segnerà la sua strada per sempre.

Una volta uscito, dai piccoli furti nel quartiere passerà in rapida escalation alle rapine, ai sequestri di persona, agli omicidi. Renato Vallanzasca diventa così ‘il boss della Comasina’. All'inizio degli Anni Settanta inizia ad insidiare il dominio, fino allora incontrastato di Francis Turatelo ma la rapina a un portavalori gli procura un arresto con conseguente evasione dopo quattro anni e mezzo.

La battaglia con il clan Turatelo si fa sempre più dura così come sempre più sanguinose divengono le rapine ascritte alla Banda. Vallanzasca sta scontando una condanna complessiva a quattro ergastoli e 260 anni di reclusione con l'accusa di sette omicidi di cui quattro direttamente compiuti, una settantina di rapine e quattro sequestri di persona nonché numerosi tentativi di evasione. Il film è liberamente tratto da ‘Il fiore del male’ di Carlo Bonini e Renato Vallanzasca edito da Marco Tropea Editore e ‘Lettera a Renato’ di Renato Vallanzasca e Antonella D'Agostino edito da Cosmopoli. Il film dimostra con evidenza lo sviluppo di Michele Placido nel ragionamento e nella successiva realizzazione su quello che potremmo forse impropriamente chiamare il ‘poliziesco storico’.

Nella lucidità con cui è stato scritto e girato risiede la sua forza primaria. Purtroppo l'asserita lontananza dai giudizi morali finisce con il trasformarsi nella descrizione delle imprese di un uomo consapevole del proprio fascino ma incapace di trovare un equilibrio tra le sue pulsioni in cui lo sguardo che si vorrebbe distaccato nei fatti non lo è e l'adrenalina che percorre le oltre due ore di proiezione ne fornisce un'ulteriore prova. Invece domenica 6 febbraio alle ore 14.30 e 16.30 il cine-teatro ‘Don Bosco’ proietterà il film di animazione ‘Animals United’, una favola per avvicinare i bambini all’ecologia: l'uomo sta distruggendo l'habitat naturale coinvolgendo tutti gli esseri viventi.

Nel Delta dell'Okavango, Billy, il dispettoso lemure, ed il suo migliore (e unico) amico Socrates, un socievole leone, avendo atteso invano l'annuale piena, essenziale per la vita sul Delta decidono di andare a cercare l'acqua. Durante il loro viaggio incontreranno un buffo gruppo di animali alla ricerca di una nuova casa visto che la loro è stata distrutta dall'inquinamento dell'uomo. Scopri se Billy e questo sfortunato gruppo di animali riusciranno a salvare il Delta e a inviare un messaggio agli umani. Un emozionante racconto di creature grandi e piccole che contro tutte le avversità si uniscono per difendere i loro diritti. Il film si presenta subito con un’alta qualità grafica, promette subito bene la storia; la trama è interessante e moderna: l’uomo distrugge il mondo e gli animali si ribellano.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-02-2011 alle 16:23 sul giornale del 05 febbraio 2011 - 675 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, tolentino, Comune di Tolentino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/g2Y





logoEV
logoEV