contatore accessi free

Tolentino: l'impegno del Rotary per l'integrazione

rotary 1' di lettura 06/02/2011 -

Il Rotary club di Tolentino a favore del territorio per l’integrazione socio-professionale. Continua l’impegno del club verso la Comunità del Colle di Tolentino.



Lo scorso anno con il presidente Andrea Passacantando sono state assegnate borse di studio lavoro in memoria del socio rotariano Giorgio Recchi scomparso nel dicembre del 2006 agli otto ragazzi ospiti, orfani provenienti dall’Afghanistan.

Uno di loro, Ali Ahmad Rezai, grazie alla borsa lavoro è stato assunto dall’Hotel 77. In merito l’ambasciata afgana con una lettera nel febbraio del 2010 ringraziò il Rotary. Quest’anno il club, presieduto da Gianluca Pesarini, ha finanziato il corso per pizzaioli ad uno degli ospiti della Comunità del Colle, Michael Sortino.

Il giovane ha partecipato alle lezioni, organizzate da Confartigianato imprese Macerata in collaborazione con Giunchi forni Grandi impianti cucine di Piediripa, che si sono concluse recentemente. Il corso di formazione, con docente il pizzaiolo tolentinate Roberto Cartuccia, ha fornito tutte le nozioni teoriche, tecniche e pratiche necessarie allo svolgimento della professione di pizzaiolo.

I partecipanti, provenienti da tutta la provincia, si sono cimentati con l’apprendimento di nozioni quali igiene e sicurezza alimentare, materie prime per la pizza, impasti e tecniche di cottura. Le due iniziative di aiuto formativo per l’integrazione socio-professionale del Rotary di Tolentino verranno illustrati in un incontro il prossimo 8 febbraio, con inizio alle 20.30, all’Hotel 77.

Sta di fatto che per l’occasione Ali Ahmad Rezai e Michael Sortino prepareranno piatti afgani e diversi tipi di pizza.


   

da Rotary club




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-02-2011 alle 23:07 sul giornale del 07 febbraio 2011 - 561 letture

In questo articolo si parla di cultura, rotary club, rotary

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/g7r





logoEV
logoEV