contatore accessi free

Il successo delle Audizioni Live in cifre

audizioni musicultura 3' di lettura 08/02/2011 -

Il successo delle Audizioni Live di Musicultura, ormai evento dell’inverno maceratese, al teatro della Società Filarmonico Drammatica di Macerata lo si può misurare dall’afflusso di pubblico, competente ed esigente, che affolla la platea in ogni serata, per ascoltare le canzoni dei giovani artisti che accarezzano il sogno di esibirsi accanto ai più importanti interpreti della canzone italiana, sul palco che ha visto succedersi tutti i più grandi.




Ma l’importanza che rivestono le audizioni lo si può misurare anche ai numeri totalizzati da questa prima fase di Musicultura sul web, e sulle piattaforme del web 2.0, ormai imprescindibili per una comunicazione integrata. Il 2011 segna la collaborazione tra il festival della canzone popolare e d’autore e l’agenzia di comunicazione Halleymedia che trasmette ogni serata sul proprio portale www.centroitalia.tv, allargando a numerose altri siti web e web tv sparse in tutto il Paese: Puntualizziamo Tv, Abruzzo Live Tv, Agropoli Channel, Bustowebtv, Costa Amalfitana Tv, Messinawebtv, Sintonytv, Vallesinatv, Benacustv, Dvscopetv, Intvitalia, Inondazionitv, Lo Strillonetv, Cronache Maceratesi, Regione Marche, Le Mie Marche, Comune Mc, Unimc, Unicam, e molte altre appartenenti alla Federazione Italiana MicroWeb TV. Oltre alla diretta, moltissime sono le visualizzazioni dello streaming delle serate, disponibili immediatamente dopo all’interno del sito www.centroitalia.tv. Qualche esempio: la prima delle Audizioni Live del 29 gennaio scorso annovera 607 visualizzazioni, la seconda 1.289, e così via.

Un successo crescente che dimostra l’importanza dell’investimento che Musicultura fa sulle nuove piattaforma, anche grazie a realtà interessanti come Halleymedia. Sempre su Internet, oltre al sito istituzionale di Musicultura grande seguito hanno avuto le piattaforme web 2.0 sulle quali Musicultura è presente con un proprio profilo. Dal più frequentato Facebook, dove la Fan Page di Musicultura viaggia ormai intorno ai 3 mila, di cui circa 500 attivi giornalmente, in particolare durante le settimane delle Audizioni Live.
Poi il Gruppo di sostegno, sempre su Facebook, dove sono disponibili foto e video delle serate, e da dove vengono creati gli eventi delle serate si è attestato stabilmente intorno a quota 1.600 iscritti. Poi gli altri social network, da Youtube, dove sono raccolti tutti i contributi video degli artisti, con le interviste realizzati in collaborazione con gli studenti dell’Accademia di Belle Arti, a Twitter, che segue ogni sera le Audizioni Live minuto per minuto con circa 50 “twit” a serata, seguito da 188 follower, interconnessi tuttavia con gli altri social network, come Facebook e FriendFeed, ma anche Delicios, MySpace, OkNotizie e LastFm.

Nel frattempo, chiusi i primi due week end di Audizioni Live, il terzo si apre giovedì 10 febbraio con un quartetto di proposte artistiche, che apre all’ultima maratona musicale che si chiuderà domenica dopo aver proposto venti artisti emergenti della musica d’autore sempre sul palco del teatro della Filarmonico Drammatica di Macerata.

Giovedì 10 febbraio, toccherà al romano Pierluigi Colantoni, ai lucchesi Esterina, al menestrello milanese Roberto Santoro e a Massimo Torresi, da Morrovalle, a pochi chilometri da Macerata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2011 alle 18:19 sul giornale del 09 febbraio 2011 - 823 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, musicultura, musicultura festival, audizioni musicultura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hbl





logoEV
logoEV