Volley: mercoledì il ritorno dei 1/4 di Challenge col Surgut

3' di lettura 08/02/2011 -

Biancorossi di nuovo in Europa dopo la trasferta di campionato a Trento. Domani sera alle 20.30 il Palasport Fontescodella ospiterà la gara di ritorno dei quarti di finale della GM Capital Challenge Cup, che vedrà la formazione di Mauro Berruto affrontare i siberiani del Gazprom Ugra di Surgut.




La sofferta vittoria ottenuta sette giorni fa in Russia a conclusione di una splendida rimonta ancora non basta: per staccare il pass per la semifinale capitan Omrcen e compagni sono infatti obbligati a vincere (con qualsiasi punteggio) anche questa seconda sfida, onde evitare di dover affidare le sorti della qualificazione al pericoloso Golden Set. PARLA IGOR OMRCEN – “Non ho partecipato alla trasferta per la gara di andata – dice il capitano, tornato in campo a Trento dopo lo stop di due partite per i problemi alla schiena – ma da quanto mi hanno raccontato i miei compagni ho capito che il Surgut è una formazione molto pericolosa soprattutto col servizio, dunque si tratta di un impegno da non sottovalutare. Teniamo molto a questa competizione continentale, alla pari del campionato, è quindi nostro dovere conquistare la qualificazione alla semifinale per arrivare fino in fondo. E’ vero che il punto conquistato a Trento per certi aspetti può essere letto anche positivamente, abbiamo dimostrato un’altra volta di poter giocare alla pari con loro, ma siamo la Lube e non dobbiamo quindi accontentarci, anche perché abbiamo giocato con troppi alti e bassi. Dobbiamo essere assolutamente arrabbiati e metterci sotto a lavorare ancor più sodo per cercare di fare al più presto il salto di qualità che ci consenta di vincere quando giochiamo contro certi avversari. Da ora in poi vorrei vedere segnali positivi da questo punto di vista ad ogni partita, cominciando proprio da questa gara con la squadra russa, che deve aprire un nuovo capitolo importante nella nostra stagione”.

GLI ARBITRI – Lube Banca Marche-Gazprom Ugra Surgut sarà arbitrata dalla turca Deniz Demir e dal bulgaro Petar Harizanov. Delegato tecnico della Cev l’austriaco Werner Hofmeister. GRECIA O ESTONIA IN CASO DI QUALIFICAZIONE – In caso di qualificazione alla semifinale della GM Capital Challenge Cup, la Lube Banca Marche se la dovrà vedere con la vincente della doppia sfida tra i greci del Patrasso e gli Estoni del Selver di Tallin. All’andata la formazione greca si è imposta in trasferta per 3-1. La gara di ritorno si giocherà domani sera. VALIDI GLI ABBONAMENTI - La società ricorda che anche per la partita di Challnge Cup tra Lube Banca Marche e Gazprom Ugra Surgut saranno validi gli abbonamenti. DIRETTA RADIO - Lube Banca Marche-Gazprom Ugra Surgut sarà raccontata in diretta dalla voce di Lorenzo Ottaviani sulle frequenze marchigiane di Radio Cuore Network, disponibili in streaming sul sito ufficiale biancorosso.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-02-2011 alle 17:45 sul giornale del 09 febbraio 2011 - 493 letture

In questo articolo si parla di sport, macerata, lube, treia, volley, lube volley, lube banca marche

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/haY





logoEV
logoEV