contatore accessi free

Alle Audizioni Live tocca al primo marchigiano Massimo Torresi di Morrovalle

massimo torresi 3' di lettura 09/02/2011 -

ll terzo week end di Audizioni Live di Musicultura prende la rincorsa da giovedì 10 febbraio , con un quartetto di proposte artistiche, che apre all’ultima maratona musicale che si chiuderà domenica, dopo aver proposto venti artisti emergenti della musica d’autore, sempre sul palco del teatro della Società Filarmonico Drammatica di Macerata.




Giovedì 10 febbraio, toccherà anche a Massimo Torresi della vicina Morrovalle, primo marchigiano in gara.

Massimo affianca il suo impegno nella band Bluff al percorso solista, dove sfoga quelle che sono le sue sensazioni più intime e personali. Sul palco della Filarmonica si presenterà in versione solista cantautorale. Accanto a lui gli altri tre artisti della serata: il romano Pierluigi Colantoni, che si presenta al cospetto del pubblico e della commissione d’ascolto con un percorso artistico fortemente ancorato alla tradizione cantautorale italiana, propiziata dal compianto Sergio Endrigo, che presentò su Rai2 la sua canzone Passa.

Poi i lucchesi Esterina, con il loro mix di melodia e impegno stilistico, e il curioso disco d’esordio “diferoedibotte“ alle spalle. Già noto alla produzione discografica anche il menestrello milanese Roberto Santoro, scoperto dal talent scout Angelo Carrara (già produttore del primo Ligabue), vanta collaborazioni con Mauro Pagani, Francesco Baccini e Eugene Rutherford. Queste le quattro proposte artistiche che si esibiranno di fronte ad un pubblico sempre numeroso, partecipe e appassionato del percorso artistico proposto nei brani suonati e nelle parole degli artisti che rispondono alle domande della commissione d’ascolto di Musicultura, composta dal direttore artistico Piero Cesanelli e dal vicepresidente Ezio Nannipieri, affiancati dal critico musicale Stefano Bonagura, dal compositore Marco Maestri e da Giancarlo Gioia Lobbia e Marcello La Matina, docenti rispettivamente degli Atenei di Camerino e di Macerata. A fine serata verrà premiata la migliore interpretazione con un microfono 55 SHII SHURE offerto dalla Sisme, l’azienda di Osimo, leader nazionale nell’importazione e distribuzione di strumenti musicali e apparecchiature audio. Tutte le esibizioni potranno essere seguite in diretta streaming sul web. La diretta è curata dall’agenzia di comunicazione Halleymedia che la trasmetterà sul proprio portale in collaborazione con il portale di Musicultura e allargata a numerose altre web sparse in tutto il Paese, appartenenti alla Federazione Italiana MicroWeb TV.

LE FASI SUCCESSIVE DEL CONCORSO
Al termine delle audizioni, Musicultura proclamerà i 16 finalisti del concorso. I loro brani, inseriti nel cd compilation di Musicultura, verranno programmati da Radio 1 Rai e sottoposti al vaglio del Comitato Artistico di Garanzia, che in questa edizione è così composto: Claudio Baglioni, Edoardo Bennato, Luca Carboni, Ennio Cavalli, Carmen Consoli, Simone Cristicchi, Lucio Dalla, Teresa De Sio, Tiziano Ferro, Giorgia, Maurizio Maggiani, Dacia Maraini, Gino Paoli, Pau (Negrita), Vasco Rossi, Teresa Salgueiro, Michele Serra, Daniele Silvestri, Paola Turci, Ornella Vanoni, Roberto Vecchioni, Sandro Veronesi, Antonello Venditti, Lello Voce. Alla fine, saranno otto i vincitori che si esibiranno sul palco dell’Arena Sferisterio di Macerata nel corso delle serate finali del festival, il 17, 18, 19 giugno 2011. Al vincitore assoluto andranno i 20.000,00 euro del Premio Banca Popolare di Ancona. Saranno inoltre assegnati la Targa della Critica (5.000,00 euro) e i premi per il miglior testo, la migliore musica e la migliore interpretazione (del valore di 2.500,00 euro ciascuno). Responsabile Comunicazione Musicultura | Giuliano Rossetti | g.rossetti@musicultura.it, giuliano.rossetti@alice.it | 338.7509108 Uffici Segreteria Musicultura: musicultura@musicultura.it | 071.7574320






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2011 alle 12:13 sul giornale del 10 febbraio 2011 - 881 letture

In questo articolo si parla di macerata, spettacoli, musicultura, musicultura festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hck