contatore accessi free

La scomparsa di Sergio Del Gobbo, le condoglianze dell'Amministrazione

1' di lettura 09/02/2011 -

Anche l'Amministrazione comunale si unisce al cordoglio per la scomparsa di Sergio Del Gobbo, cardine e anima dello spettacolo maceratese e della grande lirica dello Sferisterio.





Del Gobbo se ne è andato martedì, a 59 anni, dopo una lunga malattia. E' stato socio e poi responsabile della biglietteria dei teatri, Sferisterio e Lauro Rossi, fin dalla seconda metà degli anni Settanta.

Più precisamente dal 1976 quando Del Gobbo e altri soci rilevarono la biglietteria dall'agenzia ligure-mediterranea di Ancona. Poco amante dei riflettori di scena, Sergio era persona pratica, abilissimo nel risolvere problemi "di posti" in arena o teatro. Un vero mago, quindi, come sa bene chi deve affrontare casi di emergenza di fronte a un "tutto esaurito". Altri grandi amori di Del Gobbo sono stati il calcio - ha giocato con la Robur - e l'amata casa in campagna alla quale si è dedicato fino all'ultimo. Il sindaco, la giunta e il personale del Comune si uniscono al lutto della moglie Pina e dei figli Simone ed Emanuela (le esequie si svolgeranno domani alle 10 nella chiesa dei Cappuccini).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-02-2011 alle 16:01 sul giornale del 10 febbraio 2011 - 833 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hcE