contatore accessi free

Macerata prima nell'ospitalità turistica , premio qualità a 90 attività della Provincia

4' di lettura 09/02/2011 -

Macerata: una provincia di eccellenza nella promozione turustica del territorio. Novanta strutture ricettizie e di ristorazione hanno ricevuto mercoledì l'attestato di qualità dell'Isnart (Istituto Nazionale Ricerche Turistiche) consegnato nella sala Guizzardi della Camera di Commercio di Macerata.



La consegna degli attestati alle strutture turistiche della provincia di Macerata rappresenta la fase conclusiva del progetto "Marchio di Qualità 2011 - Ospitalità Italiana", realizzato dalla Camera di Commercio di Macerata in collaborazione con Isnart, Provincia di Macerata, Regione Marche e Unioncamere Marche.

22 hotel, 50 ristoranti, 16 agriturismi e 2 country house. Un totale di 90 strutture ricettizie e di ristorazione che hanno ricevuto mercoledì il marchio di qualità. Tanti i rinnovi e le nuove adesioni che riconfermano la provincia di Macerata al top dell'ospitalità italiana, con un punteggio un tantino superiore alle altre province della Regione Marche.

Alla consegna degli attestati ha voluto essere presente l'Assessore regionale al Turismo Serenella Moroder: "da sempre il turismo è un settore bizzarro, e non viene mai valutato per quello che in realtà è. Non esiste turismo che non si avvalga di strutture commerciali, perciò siamo convinti che con voi riusciremo a fare grandi passi", afferma la Moroder.

L'Assessore ha anche anticipato ai numerosi presenti il rinnovo del contratto tra la Regione Marche e l'attore Dustin Hoffman, che l'attore americano firmerà tra qualche giorno. "Aldilà di tutte le polemiche crediamo in questo progetto e abbiamo avuto da questa campagna promozionale ottimi riscontri, soprattutto in termini di "emozioni" del turista per le nostre "Marche all'infinito".

L'obiettivo: arrivare a 100 attività certificate nel nostro territorio. Lo ha detto il Vice presidente della Camera di Commercio di Macerata, Mario Volpini. "In dieci anni, dal 2000 ad oggi, abbiamo fatto tantissime iniziative ma tutte nella logica di favorire il territorio, incluso il master in mediazione turistica che poi è diventato il nuovo corso di laurea di Scienze della Formazione, che si chiama Scienze del Turismo. Ora vogliamo allargare il marchio agli stabilimenti balneari, un'operazione che non è andata molto a buon fine l'anno scorso, ma di cui siamo fiduciosi", conclude Volpini.

Alla cerimonia hanno preso parte anche il Vice sindaco Irene Manzi, il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Giampietro Benedetti

L'elenco delle strutture premiate

di Macerata: Trattoria Da Rosa, Da Secondo, Osteria dei Pigliapochi, Osteria dei Fiori, Country Huose I Gelsi, La Volpe e l’Uva, hotel I Colli, Agriturismo Floriani. Di Civitanova Marche: Ristorante Mirrò, Il Gatto che ride, Ristorante Baja Papaia, La Greppia, 3 Bon, Chalet Galileo, Lido Restaurant, Mangia, Hotel Roma, Hotel Palace, Hotel Miramare, Hotel Chiaraluna, Hotel Solarium. Di San Severino Marche: Locanda Salimbeni, Ristorante Cavallini, Hotel Servanzi Confidati, Hotel Locanda Salimbeni, Agriturismo Villa Rosetta. Di Porto Recanati: Ristorante Sweet Follies, Il Brigantino, da Giacomo, Hotel Enzo, Hotel Il Brigantino. Di Recanati: Ristorante Anton, La Cantina di Palazzo Bello, Hotel La Cantina di Palazzo Bello, Hotel Gallery Recanati. Di Potenza Picena: Ristorante La Terrazza, Taverna tre Corone. Di Porto Potenza Picena: Ristorante Il Pontino, I Piaceri della Carne. Di Tolentino: Ristorante 77, Hotel La Foresteria, Hotel Cluentum, Agrituriamo Colle di Regnano. Di Appignano: Osteria dei Segreti, Country House Il Giardino degli Ulivi. Di Treia: Ristorante Villa Cortese, Ristorante Il Villino, Agriturismo Catignano, Agriturismo Fontechiara, Country House Il Villino. Di Montecassiano: Ristorante Arelcchino, Recina Hotel. Di Pollenza: Ristorante Briciole di Pollicino, Parco Hotel. Di Camerino: Villa Fornari, Ristorante Hotel I Duchi, Agriturismo La Loggia. Di Gingoli: Agriturismo I Mori, Agriturismo Gli Ulivi, Hotel Tetto delle Marche, Antica Taverna della Selva, Ristorante Villa del Cerro. Di Monte San Giusto: Agriturismo Ponterosa, Agriturismo Il Noceto. Di Monte San Martino: Agriturismo Bellavista, Ristorante dei Priori. Infine, Ristorante Moretti (Montelupone), Ristorante dell’Erborista (Castelsantangelo), Ristorante La Luma (Montecosaro), Ristorante Chiaroscuro (Belforte del Chienti), Locande Le Logge (Urbisaglia), 1 Taverna x Loro (Loro Piceno), Ristorante da Pippo e Gabriella (Sant’Angelo in Pontano), La Notte degli Oscar (Matelica), Ferranti (Serrapetrona), La Camilluccia (Pieve Torina), Ristorante del cacciatore (Muccia), Centro Turistico Montanaria (Sarnano), Hotel Villa Castellani (Mogliano), Borgo di Lanciano (Castelraimondo), Hotel Camerlengo (Corridonia), Agriturismo Alti Pascoli (Fiastra), Agriturismo Il Casale (Morrovalle), Agriturismo Sapori di Campagna (Pievebovigliana), Agriturismo Agra Mater (Colmurano), e Agriturismo Tre Querce (Penna San Givanni).








Questo è un articolo pubblicato il 09-02-2011 alle 12:24 sul giornale del 10 febbraio 2011 - 976 letture

In questo articolo si parla di attualità, giorgia giannetti, borgo di lanciano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hcm





logoEV
logoEV