contatore accessi free

La prof. Paolini nel direttivo della Società Italiana di Storia della ragioneria

Antonella Paolini 1' di lettura 10/02/2011 -

La professoressa Antonella Paolini, già preside della Facoltà di Economia, già neo eletta presidente della Conferenza nazionale dei presidi delle Facoltà di Economia e scienze statistiche, ha aggiunto un altro successo alla sua carriera professionale: è stata, infatti, eletta nel direttivo della Società Italiana di Storia della ragioneria come studiosa universitaria.




L'associazione, con sede a Pisa, nasce sotto gli auspici del Comité International des Historiens de la Comptabilité (Belgio), dell'Institut Francais des Historiens Comptables (Francia) dell'Accounting History Society (Gran Bretagna), dell'Academy of Accounting Historians (Usa) e dell'Accounting History Association (Giappone), in occasione del IV Congresso internazionale di storia della ragioneria, tenutosi a Pisa nel 1984.

L'associazione si propone di promuovere studi e ricerche attinenti alla storia della ragioneria, di dare opera alla ricerca, conservazione, pubblicazione e illustrazione del materiale storico relativo, di diffondere la conoscenza della storia della ragioneria, di organizzare congressi e convegni. La Società italiana di storia della ragioneria è apolitica e non ha fini di lucro, è composta da un consiglio direttivo, eletto d'assemblea dei soci e da un collegio di revisori. Sono molti gli eventi internazionali e nazionali vissuti con grande intensità e partecipazione dal corpo sociale.

Un evidente riconoscimento dell?efficacia dell'attività svolta dalla Società nel corso degli anni è testimoniata dalla graduale e costante crescita dei suoi iscritti giunti a 250 soci.


   

da Università degli Studi di Macerata
www.unimc.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2011 alle 17:11 sul giornale del 11 febbraio 2011 - 858 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, macerata, università di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hgQ





logoEV
logoEV