contatore accessi free

Striscione in Piazza della Libertà in memoria delle Foibe

1' di lettura 10/02/2011 -

In occasione della giornata del Ricordo dei martiri delle foibe, alcuni militanti di Lotta Studentesca, movimento giovanile di Forza Nuova, hanno esposto giovedì uno striscione in piazza della Libertà.




Sullo striscione era scritto: “FOIBE: NON DIMENTICO”.


Abbiamo anche distribuito dei volantini per ricordare le migliaia di italiani e italiane gettate nelle voragini carsiche dai comunisti jugoslavi nel periodo che andò dall'8 Settembre 1943 sino al dopoguerra, e l'esilio forzato a cui sono stati sottoposti oltre 350.000 esuli giuliani, istriani e dalmati, vittime delle politiche annessioniste del maresciallo Tito.

Una drammatica pagina di storia dimenticata, che per oltre sessanta anni ha visto la complicità di politica e istituzioni, che hanno negato, o teso a negare, il massacro dei nostri connazionali per calcoli diplomatici e convenienze internazionali. Solo ora l'Italia sta prendendo coscienza di ciò che è stato il genocidio istriano e ciò che ne seguì.

Tuttavia, se il popolo inizia ad avere sete di verità, c'è ancora una parte politica che continua costantemente a coprire questi crimini; basti pensare che sono anni che paghiamo ancora circa 30000 pensioni all'ex Jugoslavia per un totale di 100 milioni di euro l'anno (molti dei beneficiari sono i responsabili di questa carneficina). Lotta Studentesca chiede che sia fatta giustizia non solo contro gli artefici, ma anche contro i collaborazionisti e i complici di questi silenzi.


   

da Forza Nuova




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2011 alle 16:53 sul giornale del 11 febbraio 2011 - 1083 letture

In questo articolo si parla di attualità, forza nuova

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hgC





logoEV
logoEV