contatore accessi free

Il sindaco alla messa nel giorno del ricordo

1' di lettura 11/02/2011 -

Il sindaco, Romano Carancini, ha preso parte alla messa in ricordo delle vittime delle foibe in occasione del Giorno del ricordo.




La cerimonia religiosa si è tenuta mercoledì scorso nella cappella del sacrario militare all’ex distretto.

"La mia è stata una partecipazione doverosa per commemorare la tragedia che ha colpito tra il 1943 e il 1945 le popolazioni italiane di Istria e Dalmazia ad opera dei titini”, ha detto il sindaco Romano Carancini, “occorrerà per il futuro organizzare momenti utili per rievocare quegli eventi terribili che la gente ancora non conosce come meritano; dovranno essere quindi circostanze conoscitive degli eventi storici a beneficio specialmente dei giovani e delle scuole".

Alla cerimonia per il Giorno del ricordo in memoria delle vittime delle foibe e dell’esodo giuliano dalmata hanno preso parte, oltre al Sindaco, Prefetto, Questore, rappresentanti delle forze dell’ordine e delle associazioni di ex combattenti e reduci, oltre che esuli dalmati e istriani residenti a Macerata.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-02-2011 alle 16:57 sul giornale del 12 febbraio 2011 - 635 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hiW





logoEV
logoEV