contatore accessi free

'Se non ora quando?' Oltre 250 donne scenderanno in piazza Vittorio Veneto

1' di lettura 11/02/2011 -

PIù di 250 donne risponderanno al grido  "Se non ora quando?" , domenica 13 febbraio in Piazza Vittorio Veneto, a partire dalle ire 16.



“Macerata riparte dalle donne - ha detto ieri Ninfa Contigiani del Comitato promotore, insieme a Angelica Bravi e Annalisa Cegna – Abbiamo deciso di staccarci dalle altre donne, e quindi di non andare a manifestare a Roma perché crediamo che Macerata ne abbia bisogno. Non manifestiamo contro le altre donne, che per noi sono più vittime che carnefici, ma lo facciamo per far passare un solo messaggio: che esiste anche altro”. In una piazza gremita di sciarpe bianche, simbolo della manifestazione, prenderanno il microfono tante donne, qualcuna lo farà portando una citazione, altre leggendo il passo di un libro, ma “soprattutto tutte con la propria personalità”, come ha sottolineato la Contigiani.

Alla presentazione della mobilitazione, avvenuta ieri mattina al bar Pierino, erano presenti anche il Vice sindaco Irene Manzi e l’assessore Stefania Monteverde. “Siamo fiere che l’amministrazione comunale di Macerata sia stato il frutto di una scelta equilibrata da parte del sindaco Romano Carancini”.






Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2011 alle 19:09 sul giornale del 12 febbraio 2011 - 1781 letture

In questo articolo si parla di attualità, giorgia giannetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hj9