contatore accessi free

Il cordoglio di Carancini per la morte di Giovanni Rebori

lutto 1' di lettura 12/02/2011 -

Il sentito cordoglio dell'Amministrazione comunale e dell'intera comunità maceratese è stato espresso sabato mattina dal sindaco Romano Carancini alla famiglia di Giovanni Rebori, ex presidente del Tribunale deceduto venerdì a Civitanova Marche.



Nel telegramma il sindaco di Macerata ha ricordato le doti umane del magistrato "stimato ed apprezzato dirigente dell'Amministrazione della Giustizia, ruolo che ha sempre svolto con particolare impegno, sapienza e dedizione".

Originario di Genova il dottor Rebori viveva a Civitanova Marche. Negli anni settanta era stato pretore a Civitanova. Poi era diventato presidente della sezione penale di Macerata. Dopo un breve periodo come consigliere della Corte di Appello di Ancona era stato nominato presidente del Tribunale di Fermo e dal 1998, di quello di Macerata incarico ricoperto fino al pensionamento nel dicembre 2008.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-02-2011 alle 16:14 sul giornale del 14 febbraio 2011 - 846 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, lutto, cordoglio, Romano Carancini, giovanni rebori

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hli