contatore accessi free

Anche a Montelupone 'M'illumino di meno'

2' di lettura 17/02/2011 -

I principali monumenti di Montelupone si spegneranno domani, venerdì 18 febbraio 2011, in occasione della campagna nazionale “M’illumino di meno”, che coinvolgerà migliaia di enti pubblici, aziende e privati cittadini che vogliono dare un segnale forte nella promozione del risparmio energetico.




L’iniziativa è stata lanciata nel 2005 dalla trasmissione di Radio Due Rai “Caterpillar” per celebrare l’entrata in vigore del Protocollo di Kyoto, e anno dopo anno sta riscuotendo un consenso enorme, con un numero di adesioni che cresce costantemente. Nel Borgo verrà spenta l’illuminazione dei monumenti simbolo del centro storico: il Palazzetto del Podestà, la Torre Civica, il Palazzo Comunale e la chiesa di San Francesco.

Uno spegnimento che vuole dare un segnale forte alla popolazione sulla necessità di ridurre i consumi energetici: l’obiettivo che si pongono gli organizzatori è infatti quello di sensibilizzare i cittadini, invitandoli a compiere un gesto piccolo ma significativo anche nella propria abitazione, come il semplice spegnere i dispositivi elettrici quando non vengono utilizzati. “M’illumino di meno” è patrocinata dall’Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), dal Ministero dell’Ambiente e dal Parlamento Europeo, e benché di breve durata, la manifestazione tra l’altro ottiene un riscontro effettivo in termini di risparmio energetico, visto che secondo i dati registrati da Terna (la società responsabile della trasmissione di energia elettrica in Italia) ogni anno durante l’evento si registra un sensibile calo dei consumi.

Una festa dell’energia pulita, dunque, che non si limita semplicemente a “spegnere” le luci, ma vuole lanciare un messaggio forte, proponendo l’utilizzo di un’illuminazione che consumi ed inquini meno: oggi esistono tecnologie altamente efficaci in questo senso, perciò è possibile dare un segnale simbolico di fiducia nelle energie rinnovabili e nello sviluppo di un modello di economia sostenibile. Per questa ragione, alla campagna “M’illumino di meno”, a cui aderisce da anni, si affiancano molte iniziative che il Comune di Montelupone ha intrapreso da tempo, operando nell’ottica della difesa dell’ambiente e del territorio: basti pensare alle periodiche distribuzioni di kit per il risparmio energetico (lampade a basso consumo e riduttori di flusso idrico) e ancor di più all’avvio di progetti che intendono sfruttare in misura maggiore le energie alternative attraverso l’utilizzo sempre più diffuso di pannelli solari e fotovoltaici, ma nel rispetto della bellezza delle nostre colline.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2011 alle 17:23 sul giornale del 18 febbraio 2011 - 584 letture

In questo articolo si parla di attualità, Comune di Montelupone, montelupone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hwF