contatore accessi free

Comitato di Studio per approfondire le tematiche del lavoro

3' di lettura 17/02/2011 -

Giovedì mattina presso la Direzione Provinciale del Lavoro di Macerata è stato sottoscritto un importante Protocollo di intesa volto alla costituzione di un Comitato di Studio in materia di attività di vigilanza e ispezione sulle tematiche del lavoro, allo scopo di esaminare compiutamente le problematiche tecniche operative derivanti dalle novità legislative, amministrative e giurisprudenziali connesse all’attività di vigilanza in materia di lavoro e di previdenza sociale al fine di analizzare e individuare possibili soluzioni omogenee e garantire una uniformità applicativa.




Oltre al Direttore della DPL, Pierluigi Rausei, hanno sottoscritto l’intesa: il Presidente del Consiglio provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro, Riccardo Russo, il Presidente di Casartigiani, Franco Carlini, e le rappresentanti di Confartigianato Imprese, Cinzia Marincioni, e di CNA, Morena Guardiani. Il Comitato di Studio è composto dal Direttore, dal responsabile del Servizio Ispezione Lavoro e dal responsabile dell’Ufficio Affari Legali e Contenzioso della Direzione Provinciale del Lavoro di Macerata, cui spettano le funzioni di presidenza; tre rappresentanti del Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro (di cui uno effettivo e due supplenti); tre rappresentanti Confartigianato (di cui uno effettivo e due supplenti); tre rappresentanti CNA (di cui uno effettivo e due supplenti); tre rappresentanti Casartigiani (di cui uno effettivo e due supplenti).

Il Comitato di Studio si riunisce a cadenza almeno semestrale e si intende regolarmente costituito con la presenza di almeno un rappresentante della Direzione Provinciale del Lavoro, un rappresentante del Consiglio Provinciale dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro e un rappresentante delle Associazioni di categoria. Alle riunioni del Comitato di Studio ove siano in discussione problematiche lavoristiche che rivestano, anche indirettamente, profili di tipo previdenziale e/o fiscale dovranno essere invitati rappresentanti di Inps, Inail e Agenzia delle Entrate.

Ai lavori del Comitato di Studio, inoltre, potranno partecipare, su invito di uno dei componenti, anche docenti delle Università degli Studi di Macerata e Camerino nonché professionisti ed esperti con riferimento agli argomenti di volta in volta trattati. La Direzione Provinciale del Lavoro di Macerata si è impegnata ad attivare, nel territorio comunale di Macerata ovvero presso la propria Sala Riunioni, seminari e momenti informativi e formativi destinati ai consulenti del lavoro e alle strutture territoriali delle associazioni di categoria dell’artigianato aventi ad oggetto le tematiche afferenti alla attività di vigilanza in materia di lavoro e legislazione sociale, in base alle novità legislative, amministrative e giurisprudenziali ed anche in ragione delle risultanze delle riunioni del Comitato di Studio.

La programmazione tematica e didattica delle iniziative formative congiunte, in ottica di prevenzione e promozione, prevede per il primo semestre del 2011 tre date: 22 marzo, 28 aprile e 26 maggio. I temi trattati riguarderanno la conciliazione monocratica, gli appalti di servizi, il contratto a termine ed altre attualità in materia di lavoro.


   

da Direzione Provinciale del Lavoro di Macerata




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2011 alle 16:44 sul giornale del 18 febbraio 2011 - 2072 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, macerata, Direzione Provinciale del Lavoro di Macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hv0





logoEV
logoEV