contatore accessi free

A cena con il Sof e i sindaci della provincia

1' di lettura 26/02/2011 -

A cena con il Sof è stato il titolo dell’incontro conviviale che si è tenuto giovedì scorso (24 febbraio) nell’Hotel ristorante Villa Quiete di Montecassiano. All’iniziativa hanno partecipato i sindaci del territorio provinciale ai quali sono state illustrate le opportunità per poter realizzare iniziative promozionali in sinergia con lo Sferisterio opera festival.



Dopo il brindisi di inizio offerto dalle rinomate cantine Fontezoppa di Civitanova Marche, il presidente dell’associazione, Romano Carancini, e il vicecommissario prefettizio, Tiziana Tombesi, hanno voluto sottolineare quanto l’Arena Sferisterio debba essere l’immagine di un intero territorio e non solo di Macerata in grado di offrire la possibilità ai comuni di promuovere le loro bellezze e peculiarità durante il festival lirico.

La cena di Villa Quiete è stata anche occasione per coinvolgere i sindaci presenti ad aderire a “Sof in Tour”, il tour di recital, giunto alla sua seconda edizione, affidato ad alcuni cantanti ed artisti che saranno presenti nella prossima stagione lirica maceratese, nell’intento di promuovere un sempre più stretto legame tra lo Sferisterio opera festival e il suo territorio.

Grande cerimoniera della serata è stata, infine, Emilia Torresi, titolare della struttura Villa Quiete, che, dopo aver trasmesso ai presenti il suo amore per l’opera lirica, ha voluto dedicare una sala in onore del teatro Arena Sferisterio.

Al termine della serata Carancini e la Tombesi hanno voluto rendere omaggio ai sindaci con un attestato di riconoscimento per il contributo del territorio al successo della stagione lirica.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-02-2011 alle 14:42 sul giornale del 28 febbraio 2011 - 683 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve ? https://vivere.me/hQJ