A Unimc conferenza su 'Satira e Caricatura come narrazione nella storia”'

2' di lettura 07/04/2011 -

All’interno del Progetto per il 150° dell’Unità d’Italia “L’ITALIA S’È DESTA. Stampa satirica e documenti d’archivio per una lettura storico iconografica dell’Unità d’Italia” è previsto un convegno di studi che si terrà all’Aula Magna dell’Università di Macerata mercoledì 13 aprile 2011.



Questo il programma della prima parte: saluto agli ospiti e presentazione dell’incontro a cura di Marcello Verdenelli Direttore del Dipartimento di Scienze della Comunicazione. A seguire gli interventi di Paola Magnarelli su “La formazione di una opinione pubblica” e del Responsabile scientifico del progetto e Presidente del Centro Studi Galantara Fabio Santilli che parlerà de “La nascita della stampa satirica nel Risorgimento”. Dopo una pausa, la seconda parte prevede l’intervento di Marilena Nardi e Lido Contemori su “Modelli comunicativi, retorici e metaforici nell’iconografia della satira contemporanea”. Modera i lavori Antonio Mele – Melanton. Intanto prosegue la mostra “L’Italia s’è desta.

La stampa satirica per una storia iconografica dell’Unità d’Italia” allestita nelle sale dei Musei Civici di Palazzo Buonaccorsi, a Macerata e promossa in occasione dei 150 ani dell’Unità d’Italia ed inserita all’interno di un ampio progetto che intende ripercorrere, su base storica, documentaria e artistica, i principali avvenimenti politico-sociali che hanno accompagnato la vicenda risorgimentale nell’arco di quel periodo che inizia con i moti del 1848 (Napoli, Milano, Venezia, Roma) e termina nel 1870 con Roma Capitale.

L’esposizione presenta caricature satiriche, realizzate da tanti eccezionali artisti pubblicate sui più importanti periodici dell’epoca, dal 1848 al 1882, aventi per oggetto gli eventi storici che hanno condotto all’Unità d’Italia e provenienti da collezioni pubbliche e private. Il progetto, articolato in diverse mostre e conferenze dove, attraverso la stampa satirica e documenti d’archivio, si vuole fornire una lettura storico iconografica dell’Unità d’Italia, è promosso da: Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Macerata, Provincia di Macerata, Comune di Macerata – Istituzione Macerata Cultura Biblioteche e Musei, Comune di Montelupone, Comune di Recanati in collaborazione con l’Ufficio Storico della Polizia di Stato, la Biblioteca Nazionale Centrale di Roma, il Ministero per i Beni Artistici e Culturali, l’Archivio di Stato, la Biblioteca di Storia Moderna e Contemporanea, l’Università di Macerata, la Biblioteca Mozzi Borgetti, con il patrocinio della Regione Marche e con il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio della Provincia di Macerata e di Banca Marche. L’intero progetto è curato da Fabio Santilli e realizzato dal Centro Studi Galantara.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2011 alle 19:56 sul giornale del 08 aprile 2011 - 541 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jnY





logoEV