Il Comune aderisce alla Carovana di solidarietà per la Tunisia

1' di lettura 07/04/2011 -

L'Amministrazione comunale di Macerata, con una lettera a firma del sindaco Romano Carancini, ha risposto all'appello delle associazioni Ambasciata dei diritti e Ya Basta! Marche aderendo e dando il proprio sostegno alla Carovana di solidarietà per la Tunisia.



Si tratta di un'iniziativa a carattere umanitario intrapresa in risposta ad una gravissima emergenza che si è venuta a creare sud est della Tunisia, al confine con la Libia dove migliaia di persone vivono oggi ammassate nel campo profughi di Ras Jadire bisognose anche di materiali di prima necessità e di medicinali. Domani (8 aprile) i rappresentanti delle associazioni partiranno per raggiungere il confine libico e il campo profughi per distribuire i materiali raccolti e per dare sostegno alle vittime della guerra e della repressione del regime di Gheddafi.

Per informazioni sull'organizzazione e per partecipare alla raccolta del matriale è possibile telefonare al numero 339/7205871 o inviare un'email a raccoltafarmacimacerata@gmail.com Per la raccolta fondi è possibile effettuare la propria donazione al C/C Banca Etica dell'Associazione Ya Basta! Marche IBAN IT41R05018028 0000 0000 112064, indicando come causale "Carovana Tunisia".






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2011 alle 19:29 sul giornale del 08 aprile 2011 - 683 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/jnI





logoEV