Blitz al rettorato del Movimento Studenti

2' di lettura 17/11/2011 -

Il Movimento Studenti Macerata partecipa con il presidio di giovedì alla mobilitazione nazionale, partita da quelle che sono state le parole d'ordine della Giornata Mondiale dell'Indignazione del 15 ottobre scorso e dalla risposta alla lettera presentata alla BCE dal governo uscente, punto di partenza dello stesso Monti.



Anche l'università verrà colpita da questa politica di austerità: Verrà eliminato il tetto massimo del 20% rispetto al fondo di finanziamento ordinario per le tasse studentesche. E' prevedibile, quindi, un ulteriore aumento della contribuzione studentesca; Verranno incentivati i prestiti d'onore al posto delle borse di studio.

Considerando la disoccupazione giovanile al 30% e la sempre maggiore richiesta di flessibilità per qualsiasi impiego si verrà a creare una condizione precaria ancor prima di entrare nel mondo del lavoro e il probabile aumento dell'abbandono scolastico dopo le scuole superiori da parte dei meno abbienti. Nella stessa Macerata si sono già viste le conseguenze di questa politica europea di governance: Aumento delle tasse. Fin da luglio il movimento studenti si è opposto alla riforma della contribuzione studentesca bloccando i lavori del consiglio di amministrazione che ha poi approvato il provvedimento al di fuori della propria sede. Perché non è tollerabile che siano gli studenti a dover sopperire ad una mancanza di fondi mirata alla distruzione dell'università pubblica.

Borse di studio. In controtendenza rispetto alla loro progressiva eliminazione, chiediamo che si applichi un nuovo modello di welfare studentesco, che oltre a reintegrarle tenga conto della necessità di una pluralità nell'offerta dei servizi, come i trasporti e le attività culturali. Perché di fronte alla drastica restrizione del diritto allo studio che si prospetta si sente la necessità di riaffermare che il sapere è un bene indisponibile al profitto.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-11-2011 alle 19:56 sul giornale del 18 novembre 2011 - 483 letture

In questo articolo si parla di attualità, università, macerata, studenti, Movimento Studenti Macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/rNM





logoEV