La Filarmonica è pronta a festeggiare il Capodanno con gusto

2' di lettura 28/12/2011 -

Sabato 31 dicembre, a partire dalle ore 20.30, la Società Filarmonico Drammatica propone il tradizionale Veglione di San Silvestro, negli incantevoli saloni e nel teatro di palazzo Bourbon Dal Monte, la storica sede del sodalizio maceratese, al numero 30 di via Gramsci, in pieno centro storico.



La Società Filarmonica Drammatica è pronta a festeggiare la Festa di San Silvestro, una tradizione lunga 203 anni, è lo farà come sempre con eleganza che la contraddistingue.

Il presidente Alfonso Cacchiarelli ha invitato tutti i prestigiosi soci del sodalizio maceratese per salutare insieme questo anno che se ne va e per cominciare insieme e bene l’anno che sta per iniziare.

La festa inizierà alle 20.30 con l’aperitivo di benvenuto per proseguire con il cenone, ambedue firmati da Rosaria Morganti del ristorante Due Cigni di Montecosaro, con un menu prelibato, legato alla tradizione. Qui alla tradizione ci tengono, ecco perché in carta sono inamovibili i princisgras (lasagne all'uovo con guanciale fresco, animelle, spezie dolci e tartufo nero) dalla ricetta del maceratese Antonio Nebbia e i il filetto di manzo alla Rossini, su crostone di pane e spinaci con salsa al Porto. Il tutto accompagnato da selezionati vini e spumanti.

A mezzanotte l’immancabile brindisi. Alle 00.30 gran veglione e alle due arriverà un gran buffet di frutta.

La colonna sonora della serata sarà firmata da ben due gruppi: l’orchestra Ballo e Sballo, composta da sette elementi, e il duo i Fusibili. Come vuole la tradizione dell’ultimo dell’anno si ascolterà e si ballerà la migliore musica di tutti i tempi: dagli anni ’60 ai balli di gruppo, dalla disco ’70 e ’80 alla musica d’ascolto.

Una serata in cui è d’obbligo l’abito scuro, per gli uomini, e la massima eleganza per le donne, se non altro per il rispetto dovuto ad una Società che da oltre duecento anni è nel cuore pulsante della città e volano di spinta in campo culturale e sociale. Dunque un nuovo appuntamento mondano dove non mancheranno personalità e personaggi del mondo dell’economia, della vita politica, industriale e culturale.

Tra i soci illustri della filarmonica ricordiamo lo scopritore delle sorgenti del Mississipi, Isabella Mastai Ferretti sorella di Pio IX. Il sodalizio fu anche centro di ritrovo per la preparazione dei moti carbonari maceratesi e il luogo dove nacque e partì il finanziamento per la realizzazione dello Sferisterio.

La festa è riservata ai soci della Filarmonica e ai propri familiari, ma è estendibile agli amici, purché con invito, per maggiori informazioni e dettagli sulla serata si può contattare la segreteria della Filarmonica (0733.260524 / 0733.260797 / 3331721308).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-12-2011 alle 16:28 sul giornale del 29 dicembre 2011 - 1500 letture

In questo articolo si parla di capodanno, spettacoli, società filarmonico drammatica, giuliano rossetti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tp8





logoEV