Cambia la modalità di rilascio dei certificati anagrafici

Certificati anagrafici 1' di lettura 03/01/2012 -

Dal 1° gennaio, infatti, i certificati anagrafici e di stato civile avranno validità solo tra privati. Le Pubbliche amministrazioni dovranno invece acquisire d'ufficio le informazioni richieste al cittadino.



Lo stabilisce la legge n. 183 del 12 novembre 2011 che preclude così la possibilità per il cittadino di richiedere certificati in ordine a stati, qualità personali e fatti per poi presentarli ad una pubblica amministrazione (Agenzia delle entrate, scuole, Inps, ecc.) o ai privati gestori di pubblici servizi (acqua, gas, luce, ecc.).

Tali enti, infatti, non possono più accettare o chiedere certificati ma devono acquisire d'ufficio le informazioni e accettare solo dichiarazioni sostitutive di certificazioni o dichiarazioni sostitutive dell'atto di notorietà per poi fare gli opportuni controlli presso l'amministrazione certificante, ai sensi degli articoli 71 e 72 del Dpr 445/2000. In caso contrario vi sarà violazione dei doveri d’ufficio.

Tutti i certificati pertanto, a pena di nullità, verranno ora rilasciati con la seguente indicazione: "Il presente certificato non può essere prodotto agli organi della pubblica amministrazione o ai privati gestori di pubblici servizi"






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-01-2012 alle 17:08 sul giornale del 04 gennaio 2012 - 894 letture

In questo articolo si parla di attualità, macerata, comune di macerata, certificati anagrafici

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/tzp





logoEV
logoEV