Tolentino: arriva il chitarrista blues Jaime Dolce

11/01/2012 -

A Jaime Dolce, chitarrista americano, il compito di passare il testimone tra San Severino Blues e Tolentino@Cinquestelle, le due rassegne che animano l’inverno marchigiano con affollatissimi ed ottimi appuntamenti live di musica blues e jazz e che da qualche anno collaborano tra loro, organizzando e condividendo concerti in comune.



Il bluesman newyorkese si esibirà venerdì 13 gennaio alle 21.30 nella Galleria Sangallo all'interno di Palazzo Sangallo in piazza della Libertà.

Rock sanguigno, funk elettrizzante e poesia blues costituiscono la cifra stilistica di Jaime Dolce, chitarrista ed ottimo cantante di New York, città dove ha metabolizzato la lezione di Jimi Hendrix e dei grandi del blues metropolitano e dove ha collaborato con musicisti di Popa Chubby, Tower of Power, Blues Brothers. In Italia ha effettuato tanti tour con la sua band, ha suonato al fianco di Sugar Blue e Noel Redding e partecipato ai più importanti festival, aprendo i concerti di Mick Taylor, Jonny Lang, Lucky Peterson e Deep Purple.

Tra le apparizioni italiane spiccano l'invito di Zucchero nel 2005 a suonare al raduno del suo fan club e nel 2006 la partecipazione al tour “Ma vada via 'l Blues” di Davide Van De Sfross in veste di chitarrista solista. Nel 1998 pubblica il primo album solista, “Purple Blues”, al quale segue “Peaces”.

Il suo blues psichedelico si rinnova in “Sometimes Now”, nuovo cd della sua carriera solista, che conferma come dietro un chitarrismo dallo stile ruvido e graffiante si cela un autore sensibile e originale, capace di scatenati funk, rock ballads e visioni hendrixiane.


da Mauro Binci
San Severino Blues Festival





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-01-2012 alle 15:29 sul giornale del 12 gennaio 2012 - 552 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, San Severino Blues Winter, mauro binci, tolentino@cinquestelle, jaime dolce

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tNk