Cosmari impegnata per ridurre i disagi dovuti allo sciopero

Cosmari 14/01/2012 -

Si comunica che a seguito dello sciopero nazionale del comparto Igiene Ambientale, indetto dalle organizzazioni sindacali per lunedì 16 e martedì 17 gennaio 2012, potranno verificarsi disservizi nella raccolta rifiuti, soprattutto nelle città interessate dalla raccolta domiciliare porta a porta.



La Direzione aziendale di Cosmari assicura che saranno attivate tutte le iniziative atte a limitare i disagi che potranno verificarsi.

Pertanto si invitano i cittadini, se possibile, a non esporre i sacchetti o a ritirarli in caso di mancato prelievo. In ogni caso mercoledì 18 gennaio si effettuerà, se necessario, il prolungamento del servizio di raccolta fino al completo ristabilimento della normalità. I sacchetti non raccolti lunedì 16 e martedì 17 gennaio saranno prelevati, separatamente, dagli operatori nella giornata successiva mercoledì 18 gennaio.

Cosmari si scusa per i disagi che potranno verificarsi e assicura, in stretta collaborazione con Sintegra, il proprio impegno per ridurre quanto possibile i problemi dovuti allo sciopero e ringrazia i cittadini per la comprensione e la collaborazione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-01-2012 alle 17:02 sul giornale del 16 gennaio 2012 - 504 letture

In questo articolo si parla di attualità, rifiuti, sciopero, cosmari, consorzio smaltimento rifiuti macerata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/tVZ





logoEV