Marinelli/Trasporti: 'Pettinari difende Macerata, Spacca fa retromarcia'

erminio marinelli 1' di lettura 19/01/2012 -

“Quelli di Spacca contro Pettinari sono poco più che sofismi. Semmai l'unica colpa attuale che Ancona può muovere a Tonino è quella di essersi schierato a difesa del maceratese”. Lo dichiara Erminio Marinelli circa la polemica sui trasporti che contrappone il Presidente della Regione a quello della Provincia di Macerata.



“Al di là della correttezza o meno della terminologia usata da Pettinari – dice Marinelli -, è giusto che la Giunta provinciale si sia pronunciata in difesa preventiva del trasporto maceratese, anche perché il reintegro da parte dello Stato di molti trasferimenti permetterà di non penalizzare più i trasporti delle zone interne. È giusto razionalizzare se i sacrifici sono ripartiti equamente. È sbagliato invece sfruttare le riorganizzazioni per spostare potere politico ed economico dalla periferia al centro della Regione”.

“Al Presidente della Provincia al quale vanno i miei auguri di pronta guarigione – conclude il Portavoce del Centrodestra in Regione -, devo rimproverare però di essersi accorto solo ora dell'uso che Spacca fa della retorica e del linguaggio. Il suo 'alleato' troppo spesso parla in maniera fumosa e vaga per poi agire contraddittoriamente o a proprio esclusivo piacimento: l'ha fatto sul rigassificatore, sull'Erap e sul Piano Socio Sanitario che penalizza esclusivamente Macerata e Civitanova. Sul trasporto non avrà vita facile”.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2012 alle 18:12 sul giornale del 20 gennaio 2012 - 440 letture

In questo articolo si parla di politica, provincia di macerata, gian mario spacca, pdl, trasporti pubblici, antonio pettinari, erminio marinelli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/t9u





logoEV
logoEV