Pollenza: giorno della Memoria, al teatro Verdi 'Se questo è un uomo'

lager 1' di lettura 24/01/2012 - Si avvicina il Giorno della Memoria e il Comune di Pollenza si vuole unire al coro dei tanti che chiedono a gran voce di non dimenticare, affinché i drammi del passato non si ripetano mai più. Questa giornata simbolica e importante per tutta Europa sarà celebrata con uno spettacolo al teatro “Giuseppe Verdi” in programma per venerdì 27 gennaio alle 21.15.

Il titolo dell’opera non ha bisogno di grandi spiegazioni: “Se questo è un uomo” fa correre subito la mente a Primo Levi. Grande autore della nostra letteratura e vittima in prima persona del flagello del campo di concentramento, è riuscito, in parte per questo, a diventare uno degli narratori più credibili e rispettati tra i tantissimi che hanno scritto sul tema dell’olocausto.

L’attore pollentino Roberto Valentini si è fatto carico di questo grande patrimonio letterario e storico e ha voluto lavorarci sopra per proporre lo spettacolo che andrà in scena venerdì prossimo. Una versione alleggerita e adattata alle necessità teatrali di un testo ormai universale, dato alle stampe ben 64 anni fa, ma che non accenna ad invecchiare. Valentini ha scelto di mantenere tutti i momenti salienti del racconto, rispettando dunque l’impianto generale dell’opera e consentendo al pubblico di ritrovarvi gli elementi già noti di “Se questo è un uomo”. Allo stesso tempo però l’intento e la speranza sono stati quelli di non trascurare le emozioni che l’autore ci ha voluto donare. Ad accompagnare la lettura saranno una scenografia minimalista ed una luce atipica, quasi alienante, a voler sottolineare la sola voce dell’attore/narratore.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 24-01-2012 alle 13:28 sul giornale del 25 gennaio 2012 - 548 letture

In questo articolo si parla di attualità, pollenza, comune di pollenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/uiR





logoEV