Giorno della Memoria, consegnate le Medaglie d’Onore ai cittadini

consegnate le Medaglie d’Onore ai cittadini 3' di lettura 27/01/2012 - Oggi nel palazzo del Governo la tradizionale celebrazione della Giornata della Memoria in ricordo della Shoa e della immensa tragedia umana del popolo ebraico si è svolta con la presenza di numerosi studenti di diversi Istituti scolastici della provincia che hanno presentato un progetto realizzato nell’anno 2011 con l’Istituto storico della resistenza e dell'età contemporanea "Mario Morbiducci" di Macerata dal titolo “I luoghi della memoria” nella provincia di Macerata realizzato in occasione del 150°Anniversario dell’Unità d’Italia.

Nell’ambito della stessa cerimonia sono state consegnate le Medaglie d’Onore ai cittadini italiani, militari e civili, deportati ed internati nei lager nazisti e destinati al lavoro coatto per l’economia di guerra ed ai familiari dei deceduti, concesse ai sensi della legge 27 dicembre 2006 n. 296, art. 1, commi 1271-1276.

Presenti alla cerimonia il Vescovo di Macerata, Mons. Giuliodori,il Sindaco di Macerata, Carancini, il Vice Presidente della Provincia, Mariani, il Sindaco di Tolentino, Ruffini, il Questore di Macerata Gentile, il Comandante provinciale dei Carabinieri Col. Di Stefano, il Comandante provinciale della Guardia di Finanza Col. Papetti, per il Comando provinciale del Corpo Forestale dello Stato, il Dr. Nardi, il Comandante dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Civitanova Marche Ten. Vasc. (CP) Masci, il Comandante della Polizia Stradale Dr.ssa Minervino e il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Ing. Poggiali.

Hanno presenziato la Prof.ssa Cegna e la Prof.ssa Pentucci dell’Istituto Storico per la Resistenza e dell’Età Contemporanea “M.Morbiducci” di Macerata ed il Presidente dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano-Comitato di Macerata, Col.AM (ris) Capuano, numerosi esponenti di associazioni combattentistiche e d’arma, il Presidente dell’ANPI di Tolentino, Minnozzi. La cerimonia si è aperta con il saluto del sig. Prefetto a tutti gli intervenuti con il quale ha espresso sentiti ringraziamenti ai presenti e le più fervide congratulazioni ai decorati.

In particolare il Prefetto ha voluto ringraziare per la loro sensibilità e la loro vicinanza istituzionale il Direttore dell’ Ufficio Scolastico Regionale per le Marche- Ufficio VI° Ambito Territoriale per la provincia di MACERATA, Dr. Luca Galeazzi, il Prof. Costantino Ciccioli del medesimo Ufficio scolastico , i Dirigenti degli Istituti in particolare dell’Istituto Comprensivo "G. Cingolani"di Montecassiano, Prof. Nicola di Monte, dell’ ISTITUTO COMPRENSIVO "Enrico Fermi" e della Scuola Media Statale "D. Alighieri"di Macerata, della SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO M.L. PATRIZI di Recanati, dell’Istituto Comprensivo "Tacchi Venturi" di San Severino Marche Ed infine i docenti che hanno seguito nei progetti educativi ed accompagnato oggi i loro giovani allievi, le professoresse Scoccia Isabella, Luzi Maria Valeria, Tartuferi Roberta, Tombesi Simonetta, Sandra De Felice.

Dopo il saluto vi è stato un momento di particolare emozione per l’intonazione congiunta dell’Inno di Mameli cui è seguita la consegna delle medaglie d’Onore ai decorati, Sig. Gino Gattari e Sig. Liduino Zenobi del Prefetto, insieme al Sindaco di Tolentino. Al termine della consegna delle medaglie, la Prof.ssa Maila Pentucci dell’Istituto per la Resistenza e dell’Età Contemporanea “M. Morbiducci”, ha presentato il progetto “I Luoghi della Memoria” realizzato in collaborazione con gli Istituti Scolastici della provincia. Infine gli studenti Alessandro Pangrazi,Arijeta Saliji Giacomo Tasso, Riccardo Calamita, Laura Evangelista, Giacomo Pieroni dell’Istituto I.C. Fermi di Macerata hanno dato lettura del brano Urbinek di Primo Levi in occasione della celebrazione della Giornata della Memoria.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-01-2012 alle 14:03 sul giornale del 28 gennaio 2012 - 1035 letture

In questo articolo si parla di attualità, prefettura di macerata, ufficio territoriale del governo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/uso





logoEV
logoEV